Joao Pedro salva il Cagliari, contro lo Spezia termina 2-2

Joao Pedro
Joao Pedro (Getty Images)

Penultima partita della prima giornata tra Cagliari e Spezia: al triplice fischio, il risultato finale recita 2-2

In barba alla crisi di identità dovuta all’addio di Italiano. Lo Spezia di Thiago Motta parte bene, seppur l’esordio agrodolce contro il Cagliari. I liguri nel primo tempo hanno messo in mostra un calcio godibile e ben collaudato, con diversi punti di continuità con il vecchio ciclo tecnico. Un primo tempo dove è proprio lo Spezia a passare avanti, con la rete di Gyasi che apre le marcature e batte Cragno, da distanza importante.

Il Cagliari accusa il colpo dello Spezia e, nonostante la spinta del pubblico, non riesce a scuotersi quanto Semplici vorrebbe. Addirittura, la formazione Thiago Motta riesce a consolidare il proprio vantaggio, trovando la rete del 2-0, alla fine di un’azione ben rapida e spettacolare. A raddoppiare è Simone Bastoni, insolito terminale offensivo per la manovra degli ospiti.

Quando tutto sembrava perduto per i sardi, Joao Pedro rimette in piedi la partita in un amen. Al 62′ e al 66′ il brasiliano timbra due volte il cartellino e pareggia i conti per il Cagliari: prima con un destro da fuori, poi trasformando il rigore causato dall’uscita avventata di Zoet. Nel finale c’è lo spazio per una rete annullata (giustamente) dal VAR allo Spezia, per fuorigioco di Mraz. Al triplice fischio il risultato recita 2-2.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gyasi
Gyasi (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Il bomber salterà Napoli-Juventus? I possibili scenari

Cagliari-Spezia 2-2, marcatori e classifica

CAGLIARI-SPEZIA 2-2
7′ Gyasi (S), 58′ Bastoni (S), 62′, 66′ rig. Joao Pedro (C)

CLASSIFICA: Inter 3, Sassuolo 3, Atalanta 3, Lazio 3, Bologna 3, Napoli 3, Roma 3, Udinese 1, Juventus, 1, Spezia 1, Cagliari 1, Milan 0, Sampdoria 0, Salernitana 0, Verona 0, Fiorentina 0, Empoli 0, Venezia 0, Genoa 0, Torino 0.

una partita in meno