Pjanic, Juve out ma c’è ancora una pista per l’Italia: resta un ostacolo

Pjanic in campo
Miralem Pjanic (Getty Images)

Pjanic nel mirino della Fiorentina, che preme per averlo. Con il Barcellona, però, resta da risolvere la questione riguardante lo stipendio.

La telefonata tanto auspicata da Torino non è ancora arrivata. E in assenza di una cessione a centrocampo, il ritorno alla Juventus rischia di restare soltanto un sogno estivo. Ecco perché Miralem Pjanic, escluso per la seconda volta di fila dai convocati del Barcellona, ha iniziato a guardarsi intorno alla ricerca della sua prossima destinazione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Commisso soddisfatto
Rocco Commisso (Getty Images)

Pjanic, si muove la Fiorentina: contatti in corso con il Barcellona

La Fiorentina, per lui, fa sul serio: i contatti con il club catalano sono già partiti ma resta da risolvere l’ostacolo riguardante l’ingaggio. In blaugrana il bosniaco guadagna 7.5 milioni netti all’anno: troppo per i viola, che infatti hanno chiesto al Barcellona di pagarne la metà. Ulteriori sviluppi sono previsti a breve, visto che il presidente Rocco Commisso incontrerà la dirigenza del Barcellona per provare a trovare una soluzione. La formula, invece, è stata già individuata: Pjanic sbarcherebbe a Firenze in prestito gratuito con diritto di riscatto. Sullo sfondo restano il Napoli e la Roma, in cui il centrocampista tornerebbe volentieri. 

LEGGI ANCHE >>> La Juventus e quel rimpianto di mercato che i tifosi stanno urlando

José Mourinho, dopo aver fatto fuori Gonzalo Villar e Amadou Diawara, ha chiesto al direttore generale Tiago Pinto un ultimo sforzo per cercare di arrivare ad un nuovo regista. E la Juventus? Massimiliano Allegri lo riprenderebbe pure ma senza un addio, per lui in bianconero non c’è posto. L’indiziato speciale è Aaron Ramsey, nel mirino del Milan: una pista che potrebbe concretizzarsi in questa ultima settimana di mercato.