Juventus, colpo last minute: “Pronto lo scambio col Tottenham”

McKennie carica il pubblico
McKennie (Getty Images)

La Juventus è l’unica delle sette sorelle a non aver vinto alla prima giornata, la rimonta subita ad Udine ha mandato su tutte le furie Allegri.

L’allenatore bianconero si è arrabbiato tanto anche con la squadra, ha visto fantasmi della scorsa stagione, quando per esempio gli errori banali nella costruzione dal basso hanno indirizzato la doppia sfida contro il Porto.

Il mantra di Allegri è ripristinare le regole di gioco e comportamentali, una sorta di restaurazione che può essere più facile avendo tanti senatori nel suo gruppo.

Si guarda anche al mercato, la Juventus cerca un mediano per dare più equilibrio ad una squadra che ha tanta qualità. Secondo quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, l’ultima idea è uno scambio McKennie-Sissoko con il Tottenham del vecchio amico Fabio Paratici.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sissoko contrasta James Rodriguez
Sissoko (Getty Images)

Allegri spinge McKennie verso la cessione, la Juventus lavora sulla mediana

Nei piani di partenza sembrava Ramsey il giocatore in lista di sbarco, poi per l’ex Arsenal il mercato non si è riscaldato e nel frattempo Allegri ha studiato l’idea di piazzarlo davanti alla difesa.

“Dai, devi fare 10 gol in questa stagione”, urlava Allegri a McKennie durante l’amichevole alla Continassa contro il Cesena. Sembrava credere nelle sue caratteristiche ma, invece, sembra essere l’uomo da sacrificare per avere un centrocampista che fornisce più equilibrio.

Sissoko al Tottenham nelle prime tre gare ufficiali non ha portato a casa neanche un minuto, eppure il nazionale francese fino alla scorsa stagione ha trovato spazio.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Allegri cambia già modulo: pronta la doppia bocciatura

Il centrocampista classe ’89 ha fatto parte del gruppo di Didier Deschamps agli Europei e col Tottenham nell’ultima annata ha totalizzato 42 presenze. Sarebbe un profilo perfetto anche per l’idea di Allegri di passare al 4-2-3-1

Sissoko indossa la maglia degli Spurs dal 2016, ha portato a casa 202 presenze, nel corso di quest’estate potrebbe andar via. La Juventus ci prova, il centrocampista francese ha delle richieste negli Emirati Arabi e in Qatar, il club che ha palesato l’interesse più concreto è l’Al Nasr di Dubai.

Sullo sfondo poi c’è sempre da capire il caso Cristiano Ronaldo, in panchina ad Udine alla prima di campionato. È complicato che possa andare via ma Mendes continua a lavorare sull’ipotesi Manchester City.