Ronaldo-City, i nodi che Mendes deve sciogliere per chiudere l’affare

Jorge Mendes sorridente
Jorge Mendes (Getty Images)

Per Cristiano Ronaldo la pista Manchester City resta accesa, ma ci sono dei nodi da sciogliere per chiudere l’operazione.

L’arrivo di Jorge Mendes a Torino ha ovviamente scosso gli animi del mercato. Si, perchè il futuro di Cristiano Ronaldo sta raccogliendo attorno a sé l’attenzione mediatica di mezza Europa, soprattutto perchè è davvero difficile prevedere quello che potrà accadere da qui alla prossime ore. Quello che sembra di capire, arrivati ad una manciata di giorni dalla chiusura del mercato, è che sono essenzialmente due le opzioni concrete in caso di addio alla Juventus.

Nelle ultime ore è balzata in alto la possibilità di poter vedere Cristiano approdare in quel di Parigi, dove ad attenderlo ci sarebbe lo storico “nemico” Lionel Messi. Il tutto, però, andrebbe strutturato in pochi giorni, con il futuro di Mbappè che sembra strettamente correlato a quello del portoghese. Poi c’è la seconda opzione, sulla quale si starebbe lavorando in maniera assidua.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ronaldo in azione nel match con l'Udinese
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Ronaldo-City, Mendes ha due nodi da sciogliere

L’altra squadra che sta monitorando attentamente Ronaldo è il Manchester City, che starebbe pensando proprio al portoghese per dare a Guardiola il colpo definitivo, in grado di rendere i citizens pronti a dare l’assalto alla Premier League e la Champions League. Mendes ci sta lavorando, ed i contatti stanno proseguendo anche in queste ore.

LEGGI ANCHE >>> Milan, il colpo in attacco è ufficiale: c’è il comunicato

Secondo quanto riportato da Sky Sport, però, ci sarebbero dei nodi da sciogliere per permettere all’affare di spiccare il volo, riportando Cristiano in Inghilterra. Il City vorrebbe prendere il giocatore senza esborso economico, mentre la Juventus non vorrebbe lasciarlo partire a zero, anche perchè ci sarebbe da trovare un sostituto.

Tra i giocatori che in casa Manchester, quello che stuzzica di più la dirigenza bianconera sarebbe Gabriel Jesus, ma anche in questo caso Guardiola non avrebbe dato l’ok alla cessione. Al momento Mendes non ha presentato offerte alla Juventus, ed i prossimi giorni saranno ovviamente decisivi.