Correa mattatore rivela: “Vi spiego perchè sognavo l’Inter”

Esultanza Correa
Correa (Getty Images)

Dopo la doppietta siglata contro il Verona, Correa è stato intervistato da Sky Sport dove ha parlato del suo approdo in maglia nerazzurra.

Dopo le cessioni di Hakimi e Lukaku, l’Inter sembrava una nave prossima ormai al naufragio, ma il calcio sovverte in pochi attimi destini ormai segnati. La squadra di Simone Inzaghi è partita benissimo in campionato, battendo Genoa e Verona nelle prime due giornate di campionato.

Questa sera l’Inter ha sconfitto il Verona 1-3, ma ha sofferto contro i veneti che erano passati in vantaggio con Ilicic. Gli ospiti hanno ribaltato il risultato grazie al gol di Lautaro Martinez e alla doppietta, all’esordio con il team meneghino, di Correa. L’argentino, nel post gara ai microfoni di ‘Sky Sport’, ha spiegato perché sognava l’Inter sin da bambino:

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inzaghi dà indicazioni
Simone Inzaghi (Getty Images)

Inter, la gioia di Correa dopo la doppietta al Verona

“E’ stata una bellissima serata. Il mio arrivo all’Inter? Lo sognavo sin da quando ero bambino. E’ la prima volta che indosso questa maglia e abbiamo vinto con una mia doppietta. Sono emozionatissimo. Sono felice per le reti segnate e ringrazio i miei compagni per l’accoglienza ricevuta. Mi hanno trattato come se fossi qui da tempo”.

LEGGI ANCHE >>> Il nome giusto per il dopo Ronaldo può arrivare dalla Serie A

Correa ha poi concluso l’intervista: “A chi dedico i gol? In primis alla mia famiglia, poi al mister ed alla società. Fin a piccolo volevo indossare la maglia dell’Inter, visto che ci sono stati sempre tanti giocatori argentini. A 16 anni sfiorai il trasferimento in questa squadra. Ho tanta voglia di dimostrare le mie qualità. Dove può arrivare l’Inter? Possiamo raggiungere grandi traguardi. Abbiamo giocatori fortissimmi e daremo tutto ogni partita”.