“Come il Marchese del Grillo”: attacco a Ronaldo con frecciata alla Juventus

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Dopo l’ufficialità del passaggio al Manchester United, per Ronaldo e la Juventus è tempo di bilanci: doppio attacco a portoghese e club

Venerdì 27 agosto 2021 si è chiusa la parentesi italiana di Cristiano Ronaldo. Addio alla Juventus per trasferirsi in quel Manchester United che ha segnato la parte iniziale della sua carriera. Il portoghese è volato via, decidendo che la maglia bianconera non doveva essere più la sua. Una fuga vera e propria che ha lasciato Allegri senza un attaccante ma non dispiaciuto: “La vita va avanti” ha detto il tecnico toscano che nella sua seconda esperienza in bianconero ha immaginato una Juve senza CR7, puntando su Dybala.

Ora è il momento di dimostrare di non aver sbagliato anche se l’eco dell’addio di Ronaldo continua. Lo si trova sulle prime pagine dei quotidiani di oggi: ad esempio sul ‘Corriere dello Sport’ dove Ivan Zazzaroni gli dedica un fondo non privo di critiche al campione lusitano ma anche con una frecciata alla Juventus.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Zazzaroni: “Ronaldo è il Marchese del Grillo del calcio”

Nell’articolo il direttore del Corriere dello Sport definisce Ronaldo “il Marchese del Grillo del calcio mondiale: «Io so’ io e voi non siete un…» non risparmiandogli critiche. Ricorda che “a suon di gol e di titoli si è arrogato il diritto di fare esclusivamente gli affari propri” facendo riferimento al non aver rispettato il lockdown in due occasioni.

LEGGI ANCHE >>> Niente Serie A, Fabio Paratici dà un dispiacere a Juventus e Milan

Ma c’è anche la Juventus nel mirino del giornalista. I dubbi nascono sull’idea Kean come sostituto di Ronaldo “la soluzione più semplice e risparmiosa. Qualcosa di meglio, no? Io penso di sì”.