Il motivo che ha spinto Castillejo ad eliminare il proprio profilo social

Castillejo Milan
Samu Castillejo (Getty Images)

Samu Castillejo, in uscita dal Milan, ha deciso di chiudere il proprio profilo Twitter per i troppi insulti ricevuti nelle ultime ore.

Samu Castillejo è sul mercato. In uscita dal Milan, il suo profilo è seguito da ormai diverso tempo dal Getafe. La sua esperienza con il club rossonero sembra essere, ogni minuto che passa, sempre più in dirittura d’arrivo. Ancor di più adesso. Nelle ultime ore, infatti, il giocatore ha ricevuto così tanti messaggi di insulti che ha deciso di chiudere il proprio profilo Twitter. Se si prova a cercarlo, uscirà il messaggio: “questo account non esiste”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Samu Castillejo
Samu Castillejo (Getty Images)

Castillejo decide di cancellare il proprio profilo Twitter, ponendo fine ai messaggi di insulti

Potrebbe essere, questo, un epilogo che l’esterno del Milan non si sarebbe mai aspettato. E che neanche avrebbe meritato. Pur di porre fine, o almeno limitare, l’ondata di insulti che si è sollevata nei suoi confronti, Castillejo ha dato un taglio netto. Cancellato il profilo, almeno, non ha neanche più la tentazione di andare a leggere quei molteplici messaggi insensati.

LEGGI ANCHE >>“Un miliardo in arrivo per lo United”: Cristiano fa già volare la sua squadra

Non solo negatività, però, per il rossonero. Si è infatti creata, diametralmente opposta, un’ondata di solidarietà nei suoi confronti, sempre via social. Sono stati molti i tifosi del Milan che si sono schierati dalla sua parte e hanno preso le sue difese. Chi lo difende, dunque, dichiara che non è accettabile anche solo pensare che lo spagnolo non sia degno di vestire la maglia rossonera.