Ronaldo: il Manchester è pronto a infrangere le regole per accontentarti

tifosi manchester united
I tifosi del Manchester United entusiasti del ritorno di Ronaldo (Getty Images)

Cristiano Ronaldo è in ritiro con la nazionale, ufficialmente da giocatore del Manchester United, che farà in modo di restituirgli il suo numero.

È stata un’estate “hollywoodiana” per quel che concerne il calcio, sia quello giocato, con gli europei vinti dall’Italia e la Coppa America vinta finalmente da Messi con l’Argentina, sia per quanto riguarda il mercato dei trasferimenti. Basterebbe dire che nella stessa sessione hanno cambiato squadra la Pulga e Cristiano Ronaldo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

L’ultimo colpo in termini di tempo è stato ovviamente il ritorno al Manchester United di CR7, che ha così detto addio alla Juventus dopo tre stagioni di interessante interpretazione. È stato un fallimento? È stato un successo? È colpa di Ronaldo o è stato Cristiano uno dei pochi a salvarsi? Discorsi che oggi lasciano il tempo che trovano: la sponda Reds di Manchester è pronta a tentare uno strappo per riportare una delle squadre più blasonate della storia ai livelli che le competono, e la scelta di ingaggiare il campionissimo portoghese, non più giovanissimo, da l’idea della fretta che guida la squadra di Solskjaer.

edinson cavani uruguay
Edinson Cavani (Getty Images)

Pochi giocatori nella storia sono stati associati ad un numero come Cristiano Ronaldo

Una questione, importante anche se sicuramente non la più importante, è quella riguardante il brand Cristiano Ronaldo: l’attaccante è molto legato al suo numero di maglia, il 7, che però è già stato assegnato in via ufficiale a Edinson Cavani. Le liste sono state consegnate e il regolamento della Premier League non prevede a questo punto cambiamenti di numero di maglia. Inoltre, sempre da regolamento, non è possibile per i giocatori di prima squadra scegliere un numero superiore al 50, cosa che esclude a priori la possibilità di vedere Ronaldo indossare la 77.

Come fare allora? Sarà davvero la fine dell’era CR7? Neanche per idea. Sta infatti per scatenarsi un effetto domino, consentito dalla federcalcio inglese con una deroga: Daniel James, tesserato con il numero 21 dal Manchester United, sta per firmare in prestito per il Leeds. Questo trasferimento consentirebbe a Cavani di prendere possesso del numero di maglia di cui usufruisce in nazionale, lasciando a quel punto libero proprio il 7 di Ronaldo.

LEGGI ANCHE >>> La Juventus svela le vere cifre di Ronaldo: altro che affare

Nonostante si tratti di qualcosa contro le regole, è lo stesso sito della Premier League ad aver registrato Cristiano Ronaldo con il “suo” numero, il che fa pensare che la deroga in questione verrà concessa, per il brand, per lo spettacolo, per i tifosi, per CR7.