Ribery resta in Serie A? Offerto a tre club, poi la quarta ipotesi

Insigne saluta Ribery
Insign e e Ribery (Getty Images)

Dopo i due anni con la maglia della Fiorentina, Ribery vuole continuare a giocare nel campionato italiano.

In queste ultime ore di mercato, la trattativa più importante che sta tenendo banco è quella tra la Lazio e Zaccagni. I biancocelesti, come riportato da ‘Sky Sport’, hanno trovato l’accordo con il Verona sulla base di 7 milioni di euro più 2 di bonus, ma ancora devono trovare l’intesa con l’agente del centrocampista.

La Lazio ha offerto un contratto da 1,7 milioni a stagione, mentre Zaccagni ha richesto 2,2 milioni. L’agente è sceso a 2 milioni e l’intesa definitiva è vicinissima. Il Verona e la squadra capitolina si stanno contendendo anche un giocatore con un palmares da record.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Tare pensieroso
Igli Tare (Getty Images)

Frank Ribery offerto a Verona, Lazio e Sampdoria

Secondo il giornalista ed esperto di mercato Nicolò Schira, Frank Ribery vuole restare in Italia dopo l’esperienza con la maglia della Fiorentina. L’agente del francese, Davide Lippi ha proposto il suo assistito a Verona, Lazio e Sampdoria che, al momento, restano vigili sull’operazione.

LEGGI ANCHE >>> Lazio, spunta il giallo di mercato: l’annuncio di Tare

Ribery è un giocatore svincolato ed ha ricevuto una super offerta dall’Arabia Saudita e un biennale dalla squadra turca Karagumruk. L’attaccante vuole continuare a giocare in Europa. L’ex Bayern Monaco nei due anni con la Fiorentina ha giocato 51 partite, segnando 5 gol e dimostrando ancora tutto il suo valore.