“Psg pericoloso come la Superlega”, che attacco dalla Spagna

Mbappé con la maglia del PSG
Kylian Mbappé, PSG (Getty Images)

Il presidente della Liga si scaglia contro il Psg per come ha condotto l’ultimo mercato: lo fa affidandosi anche alle cifre degli stipendi del club francese

Sarà un caso, chi può dirlo, ma all’indomani della fine del mercato, con Mbappé che resta a Parigi, la Liga si scatena contro il Psg e le sue scelte tutt’altro che oculate. Lo fa con un tweet da parte di Javier Tebas Medrano, presidente del principale campionato spagnolo, che testualmente scrive: “I club di stato sono pericolosi per l’ecosistema calcistico quanto la Super League”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Psg, che attacco dalla Liga

Chiaro il riferimento, poi citato, al Psg e alla sua estate di mille trattative e di faraonici ingaggi offerti a chi neppure è titolare (vedi Donnarumma). Una politica in controtendenza rispetto alle difficoltà economiche degli altri club e alla crisi che ha colpito il mondo del calcio (e non solo) con l’avvento inatteso e inaspettato della pandemia e dunque del Covid.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Pioli e le nuove novità offensive con l’arrivo di Messias

Tebas, affidandosi ai numeri, ha proseguito nel suo tweet: “Eravamo critici nei confronti della Super League perché distrugge il calcio europeo e siamo altrettanto critici nei confronti del PSG. Perdite Covid + 300M; Entrate TV in Francia -40%; E + 500 milioni di stipendi? Insostenibile”.