“Fuori tempo massimo”: il problema che accomuna Juventus e Milan

Maldini e Massara
Maldini e Massara (Getty Images)

Juventus e Milan condividono un problema che può rivelarsi importante: per le due società il tempo è quasi scaduto

E’ tempo di rinnovi. Il gong alla sessione estiva del calciomercato, ha aperto il periodo dedicato ai contratti in scadenza. In Serie A ci sono diverse questioni delicate: da Lorenzo Insigne con il Napoli a Marcelo Brozovic per l’Inter. Ci sono poi i casi Dybala e Kessie che toccano da vicino Juventus e Milan. Per l’argentino nelle scorse settimane ci sono stati un paio di incontri per provare a discutere del rinnovo, ma non si è arrivati ancora all’attesa fumata bianca.

Per Kessie, invece, la situazione sembra anche peggiore. L’ivoriano aveva giurato fedeltà ai rossoneri, ma la distanza tra richiesta e offerta è ancora molto ampia e le sirene – anche estere- si fanno pressanti. Così c’è chi fissa una deadline non più oltrepassabile: il mese di ottobre.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Dybala e Kessie
Dybala e Kessie (Getty Images)

Juventus e Milan, Capuano: “Per Kessie e Dybala fuori tempo massimo”

A farlo è il giornalista Giovanni Capuano che su Twitter dice la sua sulla situazione rinnovi proprio di Dybala e Kessie. Nel tweet si legge: “Pro memoria notizie attese massimo entro metà ottobre che, se non arrivassero, sarebbe segnali chiari: Kessie che passa dalle parole ai fatti con il Milan; rinnovo di Dybala dopo l’investitura a leader della Juventus. Per entrambi Capuano dice: “Siamo già fuori tempo massimo”. 

LEGGI ANCHE >>> “Una squadra distrutta”: la dura contestazione che sorprende la Juventus

Di certo c’è che le prossime settimane saranno decisive per tutti i giocatori in scadenza. Da gennaio i calciatori con il contratto fino al 30 giugno 2022 potranno trattare con altri club e il rischio di perderli a zero diventerebbe molto concreto.