Allegri ha tre motivi per poter finalmente tornare a sorridere

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Getty Images)

La Juventus incassa due buone notizie senza giocare: Allegri ha tre motivi per poter finalmente tornare a sorridere

Un, due, tre: la pausa delle Nazionali dà a Massimiliano Allegri tre motivi per tornare finalmente a sorridere. La Juventus ha iniziato il campionato come peggio non poteva: un punto in due partite, gioco zero, polemiche tante. Il tecnico livornese si aspettava tutt’altro inizio e ha dovuto fare i conti anche con l’addio di Ronaldo e l’arrivo in ritardo di Kean. Alla ripresa c’è il Napoli ma intanto i bianconeri possono già iniziare a sorridere e i motivi per farlo ne sono tre.

Tutti arrivano dalle Nazionali dove i calciatori juventini brillano. Lo ha fatto, ad esempio Federico Chiesa con l’Italia. L’esterno bianconero è stato tra i migliori in campo e non soltanto per il gol realizzato. L’ex Fiorentina è sempre più un trascinatore degli azzurri e Allegri può essere contento di questa sua continua crescita.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Chiesa
Chiesa (Getty Images)

Juventus, Bentancur e Kulusevski protagonisti: Allegri sorride

Contento Allegri può essere anche per la prestazione con la Svezia di Kulusevski. C’è anche la sua firma nella vittoria sulla Spagna: lo juventino è stato tra i migliori in campo, collezionando anche un assist. Dalla possibile cessione al tentativo di prendersi un ruolo da protagonista, magari già iniziato sabato 11 settembre contro il Napoli.

LEGGI ANCHE >>> Lo scatto social di Pjanic scatena i tifosi della Juventus

Protagonista lo è già Rodrigdo Bentancur, il migliore dell’Uruguay contro il Perù. Uscito al 71′ per un acciacco fisico, il centrocampista ha raccolto applausi convinti da parte dei tifosi della Celeste e anche di Allegri che spera di riaverlo in queste condizioni al ritorno in Italia. Tre prestazioni importanti, tre sorrisi per una Juventus che ha bisogno di rilanciarsi subito.