Inter, operazione ufficiale: rescissione e addio per il flop

Inzaghi urla
Simone Inzaghi (Getty Images)

Vagiannidis ha dato il suo addio all’Inter dopo appena un anno. Il giocatore è ritornato in Grecia al Panathinaikos.

Nonostante le cessioni importanti di Hakimi e Lukaku, l’Inter si è mossa bene sul mercato con gli acquisti di Dzeko, Correa e Dumfries. I nerazzurri hanno iniziato come meglio non potevano il campionato, vincendo contro Genoa e Verona le prime due giornate di campionato.

Se la gara contro i genoani è stata vinta in scioltezza, il match contro la squadra di Di Francesco è stato vinto grazie all’ingresso in campo di Correa che ha letteralmente spaccato in due la difesa scaligera. Il mercato è terminato il 31 agosto, ma Marotta ed Ausilio stanno continuando a cercare di alleggerire la rosa a disposizione di Inzaghi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Zhang con mascherina
Zhang (Getty Images)

Inter, addio a titolo gratuito a Georgios Vagiannidis

L’Inter ha ceduto a titolo gratuito Georgios Vagiannidis al Panathinaikos. Il terzino greco era stato preso dai nerazzurri un anno fa sempre a zero. Il giocatore non ha esordito con la maglia dell‘Inter ed è stato anche ceduto in prestito per sei mesi in Belgio al Sint-Truiden. 

LEGGI ANCHE >>> La cessione di Lukaku è la svolta in positivo per l’Inter

Vagiannidis, come comunicato dallo stesso Panathinaikos, ha firmato un contratto di quattro anni. Il calciatore ha anche rilasciato delle dichiarazioni: “Sono molto contento di poter ritornare a giocare nella squadra dove sono cresciuto calcisticamente. Spero di continuare da dove ho finito un anno fa”.