“Ci vuole dignità, basta figure di m…”: la clamorosa bordata a Ribery

Ribery seduto
Ribery (Getty Images)

Nonostante l’arrivo in pompa magna, c’è chi non ha gradito l’arrivo di Ribery a Salerno: l’incredibile bordata contro il francese

L’arrivo è stato di quelli importanti, eppure c’è chi non ha gradito il ritorno di Ribery in Serie A, fresco calciatore della Salernitana. A far discutere di sé e delle sue parole (come sempre), è Antonio Cassano. Dopo le parole al vetriolo riservate per Immobile e Jorginho, il talento di Bari vecchia non ha risparmiato neanche il fuoriclasse francese.

Anzi, nel corso di ‘Bobo TV’, l’ex Roma e Real Madrid ci è andato giù in maniera piuttosto pesante: “Ribery è stato un grande campione, doveva ritirarsi dopo i due anni con la Fiorentina. Adesso, a 38 anni va a giocare per la Serie B, ma smettesse con dignità…”. Poi la bordata di Fantantonio: “Salerno è una piazza caldissima, ma Castori gioca con tutti i suoi calciatori in difesa. Se Franck deve correre per tutti, dopo un paio di giorni lo manda a quel paese (per edulcorare). Non ha più 25 anni”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ribery con la Fiorentina
Ribery (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> “Sono incredibilmente deluso”: per il calciatore della Juventus sono guai

Cassano, che stoccata a Ribery: “Ci vuole dignità, basta figure di m…”

Non contento, Cassano ha continuato a commentare la scelta di Ribery, mettendo in parallelo la propria carriera con quella del francese: “Io a 34 anni non avevo più voglia. A Madrid, fu Zidane a dirmi di smettere quando ero ancora al top. E a 34 anni, io non ho mai fatto figure di m***a. Proprio non me la sentivo di prendermi certe gatte da pelare e rischiare di giocare per la Serie B”. Insomma, Cassano torna a far parlare di sé, tanto quanto Ribery con la sua nuova avventura. Riuscirà il francese a smentire in campo il talento di Bari vecchia?