Vlahovic abbatte Gasperini, crollo Atalanta a Bergamo

Esultanza Vlahovic
Vlahovic (Getty Images)

Ottima vittoria per la Fiorentina che batte l’Atalanta 1-2 grazie alla doppietta di Vlahovic su calcio di rigore.

Da pochi minuti è terminata la gara tra Atalanta e Fiorentina con la vittoria dei gigliati per 1-2 grazie alla doppietta di ‘rigore’ di Vlahovic, mentre per i nerazzurri ha segnato Zapata sempre su rigore. Tante polemiche polemiche al Gewiss Stadium per le decisioni dell’arbitro Marini e del VAR Di Paolo. 

L’Atalanta inizia subito con una forte pressione, rendendosi pericolosa con Zapata già al 2′. Al 10′ viene annullato, dopo che Marini ha rivisto l’azione al VAR, un gol di Djimsiti per un fuorigioco di Zapata. La squadra di Gasperini fa la partita, ma Vlahovic è insidioso al 28′ con un tiro-cross respinto da Sportiello. Al 31′, sempre dopo aver rivisto tutto al VAR, l’arbitro assegna un penalty ai viola per un fallo di Maehle. Si presenta sul dischetto Vlahovic che segna.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pessina contrastato da Igor
Pessina ed Igor (Getty Images)

La Fiorentina raddoppia con Vlahovic. Zapata fa sperare i suoi, ma i viola ottengono i tre punti

Dopo la decisione di Marini, ci sono state tantissime proteste di Gasperini. Il primo tempo si conclude con il pressing dei padroni di casa, ma la squadra di Italiano riesce a reggere. La ripresa inizia subito, al 49′, con il penalty concesso alla Fiorentina per un fallo di Dijmsiti su Bonaventura. Vlahovic è ancora bravissimo a battere Sportiello.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, infortunio Insigne: arriva il comunicato ufficiale

L’Atalanta non ci sta e dopo cinque minuti sfiora il gol con Zapata che tutto solo si fa ipnotizzare da Terracciano. Al 64′ Marini viene richiamato al VAR da Di Paolo per un contatto in area toscana tra Callejon e Gosens. Dopo aver rivisto l’azione, il direttore concede il rigore ai bergamaschi che viene realizzato da Zapata. 

LEGGI ANCHE >>> Juve, il dato fa tremare Allegri: “Solo due volte in più di 50 anni di Serie A”

L’Atalanta prende coraggio e sfiora al 72′ il gol del pari con Zapata e Dijmsiti che trovano ancora un reattivo Terracciano. Continua il forcing nerazzurro che porta all’occasione di Gosens, ma il suo tentativo finisce sull’esterno della rete. All’82 il portiere viola è ancora bravissimo a respingere il colpo di testa di Palomino ravvicinato.

Al 90′ padroni di casa ancora vicini al pareggio con Zappacosta che vede il suo tentativo respinto in corner dai difensori viola. La Fiorentina si mangia il terzo gol con Nico Gonzalez che sbaglia il controllo quando si trova a tu per tu davanti a Sportiello. La partita si conclude con la vittoria degli uomini di Italiano.

La classifica
Napoli 9*, Fiorentina 6 *, Lazio 6, Inter 6, Roma 6, Milan 6, Udinese 4, Bologna 4, Sassuolo 4, Atalanta 4*, Empoli 3*, Venezia 3*, Sampdoria 1, Cagliari 1, Spezia 1, Juventus 1*, Torino 0, Verona 0, Salernitana 0, Genoa 0.
*= una partita in più