“Via dalla Juventus”: ora è l’unica soluzione possibile

Napoli-Juventus
Napoli-Juventus (Getty Images)

La Juventus fa i conti con una crisi inattesa ed urgono soluzioni: l’unica possibile per un bianconero è lasciare Torino

Un errore dietro l’altro ed alla fine finire sul banco degli imputati è la cosa più logica. La Juventus fatica, al di là di ogni più nera previsione. Un punto in tre gare e la squadra di Allegri si trova in zona retrocessione, al netto del fatto che alla terza giornata la classifica conta poco. Molto conta, invece, quello che si è visto in campo dove il tecnico livornese deve registrare più di un allarme. Il più preoccupante è quello che riguarda Szczesny che ha sulla coscienza almeno tre punti persi: suoi gli errori che hanno portato al pareggio l’Udinese al debutto, ancora suo l’errore che consentito al Napoli di rimettere in piedi la partita. Logico quindi che ci siano dubbi sul portiere polacco anche perché quest’estate si è parlato a lungo di Donnarumma, andato poi al Psg.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Szczesny
Szczesny (Getty Images)

“Szczesny deve andare via” la soluzione per il portiere della Juventus

A parlare del caso Szczesny è Jan Tomaszewski, ex portiere polacco, che spiega cosa sta vivendo l’ex Roma. In alcune dichiarazioni riportate dal ‘Corriere della Sera’, l’ex numero uno dice: “Non è amato troppo a Torino e in Polonia e lui sente questa cosa e si carica di una grande pressione”.

LEGGI ANCHE >>> “Errori pacchiani”: Juventus, a sorpresa due bocciature eccellenti

Questo ovviamente incide sulle prestazioni: “Per un portiere non è mai un bene quando pensa eccessivamente, perché perde brillantezza e reattività”. Così la soluzione è una sola: “Una pausa credo possa fargli bene e in futuro deve lasciare la Juventus”.