Mazzarri è tornato in Serie A: i dettagli del contratto

Mazzarri che allena
Walter Mazzarri (Getty Images)

Dopo quasi due anni dall’ultima volta, Walter Mazzarri torna su una panchina di Serie A: i dettagli del suo nuovo contratto

Esonerato il 4 febbraio del 2020 dal Torino, Walter Mazzarri è pronto a rientrare nel giro della Serie A. Dopo l’esonero di Leonardo Semplici, il Cagliari avrebbe scelto l’ex tecnico di Inter e Napoli (tra gli altri) per cambiare subito la rotta del club sardo. Con un solo punto raccolto in queste prime tre partite ed un gioco tutt’altro che incoraggiante, il patron Giulini ha deciso di non aspettare oltre e optare immediatamente per un cambio di panchina.

Come riportato dall’edizione online de ‘La Gazzetta dello Sport’, Walter Mazzarri è atteso già domani a Cagliari, per chiudere e formalizzare l’accordo con il club rossoblù. Al tecnico toscano risulterebbe previsto un accordo da quasi 2 milioni di euro netti a stagione, per un durata ancora da concordare. Secondo la ‘rosea’, Mazzarri avrebbe battuto in extremis le concorrenze di Diego Lopez e Beppe Iachini.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mazzarri in panchina
Walter Mazzarri (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Inter, il nuovo ritornello di Inzaghi è dimenticare il passato e Conte

Cagliari, addio Semplici e benvenuto a Mazzarri: il debutto contro la Lazio

Terminato, dunque, il breve capitolo di Semplici sulla panchina del Cagliari: l’ex Spal era subentrato a Di Francesco (esonerato anche lui, quest’oggi, dal Verona) lo scorso gennaio e si era guadagnato la riconferma dopo aver conquistato la salvezza con i sardi. Adesso, dopo l’avvio balbettante in campionato, Semplici è stato costretto a dire addio ai rossoblù. Al suo posto, un allenatore altrettanto esperto come Walter Mazzarri, che farà il suo esordio sulla panchina del Cagliari (al netto di eventuali colpi di scena) il prossimo 19 settembre, per la trasferta dell’Olimpico, contro la Lazio di Maurizio Sarri.