Osimhen da urlo: il Napoli rimonta due gol al Leicester

Esultanza Osimhen e Di Lorenzo
Osimhen e Di Lorenzo (Getty Images)

Il Napoli rimonta due gol al Leicester e pareggia 2-2 una partita che sembrava ormai persa. Ottima gara degli azzurri.

E’ appena terminata la sfida di Europa League tra il Leicester ed il Napoli con il risultato di 2-2. Gli azzurri hanno giocato bene ed hanno rimontato il doppio svantaggio. Grande gara di Osimhen.

Il Leicester parte subito a mille e al 6′ sfiora il gol con Barners che trova un bravissimo Ospina che manda il pallone a lato. Passano tre minuti e gli inglesi passano in vantaggio con Perez che sbuca dietro a Di Lorenzo e batte il portiere partenopeo. Nonostante il gol subito, il Napoli guadagna campo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lozano colpisce di testa
Castagne e Lozano (Getty Images)

Il Napoli riagguanta il Leicester grazie alla doppietta di Osimhen

Dopo qualche occasione con Malcuit ed Osimhen, gli azzurri sfiorano il pareggio con Zielinski. Il polacco non sfrutta nel migliore dei modi un bellissimo assist del nigeriano, tirando addosso al difensore avversario da due metri. Al 40′ ci prova Insigne con un tiro a giro: pallone di poco fuori. Al 45′ è ancora Napoli che sfiora il gol con Lozano.

LEGGI ANCHE >>> Allegri, Cassano, e la madre di 70 anni: “Farebbe meglio di lui”

Il messicano colpisce di testa, ma Schmeichel respinge con i pugni. Il Napoli inizia bene anche la ripresa, ma al 61′ viene annullato un gol di Daka dal Var per fuorigioco. Dopo tre minuti, Barnes sfrutta un errore degli azzurri in fase d’impostazione e raddoppia in contropiede. Il Napoli non ci sta e al 69′ dimezza lo svantaggio con un pallonetto di Osimhen. Continua ancora il pressing del Napoli che porta ad una conclusione di Elmas che viene respinta dal portiere danese.

LEGGI ANCHE >>> Leicester-Napoli, Moggi non si trattiene: “Lasciatemelo dire”

Gli azzurri non demordono e pareggiano ancora con Osimhen, su assist di Politano, che di testa batte Schmeichel. Nei minuti di recupero è Rrahmani a sfiorare il vantaggio partenopeo di testa su azione da calcio da fermo. Al 93′ viene espulso Ndidi per doppia ammonizione. La partita si conclude con ottimo punto per la squadra di Spalletti.