“Vi spiego il loro errore”: Ibrahimovic a sorpresa sulla Superlega

Ibrahimovic prende posizione
Ibrahimovic (Getty Images)

L’attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic è intervenuto ad un evento e ha fatto sapere la sua opinione a proposito della Superlega

La Superlega in pochi mesi si è fatta tanti nemici. L’ultimo ad aggiungersi alla lista è stato Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese del Milan ne ha parlato nel corso di un evento collegato a uno dei suoi sponsor.

Il progetto nato dall’idea di 12 club, tra i quali anche Juventus, Milan e Inter, ha sollevato grosse polemiche che non si sono del tutto placate neppure adesso. Anzi, nei mesi passati hanno anche creato delle grosse spaccature tra i club fondatori, la cui fronda è stata lasciata da ben nove squadre. Con Real Madrid, in primis, Barcellona e Juventus che invece non hanno ancora mollato la possibilità di creare questa nuova competizione, slegata dalle manifestazioni organizzate dall’Uefa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ibrahimovic comunica con i compagni
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Milan, Ibrahimovic silura gli ideatori della Superlega: “Avrebbero dovuto chiederlo a noi, hanno sbagliato tutto”

Adesso anche Zlatan Ibrahimovic ha esposto il suo pensiero in merito alla Superlega. L’attaccante svedese lo ha fatto nel corso dell’evento che si è tenuto a Milano e legato all’integratore che l’ex Ajax sponsorizza.
“Il Covid ha creato molte difficoltà alle squadre. I conti tornavano a fatica. Per cui è inevitabile che i club abbiano sofferto più di tutti questa situazione di emergenza pertanto hanno provato ad avere un ritorno economico veloce. Nessuno però si è posto il problema di chiedere a noi giocatori cosa ne pensassimo. Eppure sarebbe dovuta essere la prima domanda da fare: cosa ne pensate? Volete giocarla oppure no? Per cui chi ha inventato la Superlega ha sbagliato, io sono il calciatore che poi deve andare in campo”.

LEGGI ANCHE >>> Allegri, Cassano, e la madre di 70 anni: “Farebbe meglio di lui”

L’attaccante, che si è rivisto a gara in corso nel match tra il Milan e la Lazio, a causa di un nuovo problema fisico, al tallone d’Achille, non è sceso in campo all’Anfield Road per il ritorno dei rossoneri in Champions League contro il Liverpoool. Lo svedese proverà a recuperare per non perdersi la supersfida contro la Juventus.