Lo sgomento di Koulibaly davanti agli scontri sugli spalti a Leicester

Koulibaly Leicester Napoli
Koulibaly (Getty Images)

Koulibaly incredulo agli scontri sugli spalti nel corso di Leicester City e Napoli: la reazione del difensore azzurro 

E a pensare che, per il Napoli di Luciano Spalletti, quella di Leicester doveva essere una serata magica. Fino in fondo. Invece, gli scontri avvenuti sugli spalti tra le due tifoserie hanno macchiato l’impresa degli azzurri, capaci di rimontare le reti di Ayoze Perez e di Barnes, con la doppietta di un super Victor Osimhen.

Al novantesimo minuto, si sono succeduti alcuni momenti di grande tensione. Decine di poliziotti e di steward sono dovuti intervenire per sedare una rissa sugli spalti, generatasi dopo che le due tifoserie si sono trovate a contatto. Il tutto sarebbe stato scatenato da un lancio di bottiglie, prima dello scatenarsi dei tafferugli.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!


LEGGI ANCHE >>> “Tutto è possibile”: Donnarumma, la frase che può cambiare la stagione

La reazione di Koulibaly alla rissa sugli spalti di Leicester

A rubare l’occhio è la reazione di Kalidou Koulibaly (nel tweet soprastante) al momento della rissa. Un qualcosa che ha profondamente rammaricato il centrale azzurro, rimasto lì inerte ed incredulo dinanzi agli scontri sugli spalti del Leicester City Stadium.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de ‘The Sun’, ci sarebbero stati già una dozzina di fermi, tra i membri di ambedue le tifoserie. Dodici, per l’esattezza, risulterebbero le persone in custodia delle forze dell’ordine inglesi.

Nella giornata di oggi, le autorità competenti hanno preso piena visione delle immagine e svolgeranno ulteriori accertamenti sulla scintilla che ha fatto scaturire la rissa e sulle diverse persone attualmente in stato di fermo.