Perché il Barcellona non ha ancora esonerato Koeman

Koeman pensieroso
Koeman (Getty Images)

Dopo l’addio di Messi, il Barcellona sta balbettando sia in Liga che in Champions. Koeman potrebbe essere esonerato.

Dopo il pareggio in casa di domenica contro il Granada per 1-1, il Barcellona questa sera giocherà contro il Cadice. I catalani, anche se hanno due partite in meno, distano otto punti dal Real Madrid capolista. I blaugrana devono cambiare marcia anche in Champions League dopo la sconfitta contro il Bayern Monaco per 0-3.

Il Barcellona sta attraversando uno dei momenti più critici della propria storia. Il club è inondato di debiti e sta facendo di tutto per rientrare nei costi. Dopo gli ultimi risultati poco soddisfacenti, a tenere banco in casa catalana è il futuro di Koeman. Il tecnico olandese potrebbe essere esonerato, ma c’è un aspetto che bloccherebbe questa decisione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Barcellona in posa
Barcellona (Getty Images)

Barcellona, una penale ‘blocca’ l’esonero di Koeman

Secondo quanto raccolto da ‘Sport’, il Barcellona sta pensando di esonerare Ronald Koeman anche se c’è una penale che starebbe influenzando la decisione dei dirigenti catalani. Infatti, il club dovrebbe pagare una penale di 1,8 milioni di euro oltre al resto dell’ingaggio pattuito o una buonuscita.

LEGGI ANCHE >>> Terremoto al Barcellona: la soluzione immediata di Iniesta

Il Barcellona vorrebbe evitare di elargire ulteriori soldi, considerando la situazione del proprio bilancio. A causa dei problemi economici i catalani non sono riusciti a trattenere Messi, volato a Parigi nel PSG,  e sono stati costretti a cedere anche Griezmann all’Atletico Madrid.