Donnarumma, il dubbio di Caressa trova d’accordo tutti

Donnarumma
Donnarumma (Getty Images)

Ancora una panchina per Donnarumma contro il Mets: dubbi sulla sua scelta di andare al Paris Sait-Germain

In panchina. Dopo aver giocato titolare contro il Lione, Donnarumma è tornato ad accomodarsi in panchina. A Metz in campo Pochettino ha mandato Keylor Navas, continuando l’alternanza che sta facendo discutere in Francia e non solo. Finora il portiere italiano è sceso in campo soltanto in due occasioni, mentre nelle altre il titolare è stato l’ex Real Madrid.

Il tecnico del Psg non si sbilancia sul dualismo ma intanto la nuova panchina di Donnarumma non è passata inosservata. Del resto l’ingaggio dell’estremo difensore italiano, eletto miglior calciatore di Euro 2020, non è certo da numero 12 e lo stesso aveva la possibilità di scegliere un’altra destinazione dopo aver deciso di lasciare gratis il Milan. Proprio questo fa nascere qualche dubbio sul suo pentimento.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Donnarumma
Donnarumma (Getty Images)

Caressa su Donnarumma: “Non è che si è pentito?

Così nella serata di ieri a ‘Sky’ Fabio Caressa si è interrogato anche sulla panchina dell’estremo difensore italiano. Il giornalista ha affermato: “Se mi trasferisco in una nuova squadra vorrei giocatore. Non è che a fine stagione si pentirà della scelta?”.

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma, la gioia è stata illusoria: nuova delusione col Metz

Un interrogativo che secondo Caressa “ci porteremo dietro nei prossimi mesi”. Certo Donnarumma era consapevole di doversi conquistare il posto in squadra considerata la presenza di un rivale di esperienza come Keylor Navas. Ora già nel fine settimana si tornerà in campo e si avrà un’altra risposta su quella che sarà la stagione dell’ex Milan.