L’ultima sorprendente rivelazione di Calhanoglu sui tifosi del Milan

Calhanoglu esulta
Hakan Calhanoglu (Getty Images)

Calhanoglu, in un’intervista, parla dei motivi che lo hanno spinto a lasciare il Milan e del rapporto che ha con i tifosi rossoneri.

“L’Inter? Una bella squadra che ha vinto l’ultimo scudetto e più derby durante la mia esperienza rossonera”. Nessun ripensamento per Hakan Calhanoglu, passato in estate ai nerazzurri a parametro dopo aver rifiutato le proposte di rinnovo del contratto ricevute da Paolo Maldini. Il turco, in un’intervista concessa al ‘Corriere dello Sport’, ha parlato del passato raccontando dei motivi che lo hanno spinto a lasciare il Milan.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Calhanoglu e Skriniar esultano
Hakan Calhanoglu e Milan Skriniar (Getty Images)

Calhanoglu parla dei Milan e del rapporto con i tifosi

“Lì ho trascorso quattro anni buoni. Ci sono stati anche momenti difficili, ma le ultime due stagioni sono state migliori rispetto alle prime due grazie a Pioli. Ho scelto di venire qui perché nella mia carriera mi piace affrontare nuove sfide. In quanti mi volevano questa estate? Meglio se lo chiedete al mio agente. Io non ho parlato con nessuno perché ero impegnato all’Europeo e pensavo solo alla Turchia. Lui sapeva che doveva trovarmi la migliore soluzione possibile e lo ha fatto”.

LEGGI ANCHE >>> Inter, la verità sulle condizioni di Correa e le mosse di Inzaghi

Il trasferimento, in ogni caso, non ha intaccato il rapporto che ha con i tifosi milanisti. “Ne ho incontrati tanti – ha spiegato Calhanoglu – perché spesso vado a mangiare con la mia famiglia al ristorante: mi chiedono foto e dicono che mi vogliono bene. Io non ho avuto problemi con nessuno al Milan e sono ancora in contatto con miei ex compagni”.