Incredibile Destro: segna al Verona con un oggetto in mano, il motivo

Destro esulta
Destro (Getty Images)

Incredibile a Marassi: Destro segna il momentaneo 3-2 con un oggetto tra le mani, il motivo e la protesta del Verona

Prima lo 0-2 del Verona, poi la rimonta del Genoa. E ancora, la contro-rimonta degli scaligeri. Insomma, tra le mura di Marassi le emozioni non sono certe mancate, in una giornata di Serie A che sta regalando grandi colpi di scena, se consideriamo anche i match tra Spezia e Milan e (soprattutto) tra Inter e Atalanta.

In quello che sembrava un dominio, ormai, impostato del Verona, la formazione di Tudor si è scoperta nuovamente sprecona dopo il 2-2 di Salerno. Il Genoa non solo l’aveva rimontata, ma era anche pronto a vincerla. C’ha dovuto pensare Kalinic a rimettere in equilibrio la gara, dopo l’incredibile harakiri della stessa formazione veronese.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Destro esulta al gol
Destro (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> “Ci stavo malissimo”, ma stavolta non c’entra Spalletti: la rivelazione di Totti

Incredibile Destro, segna… con una bottiglietta tra le mani: le proteste del Verona

A far discutere, però, è la rete del momentaneo 3-2 Genoa, firmata da Mattia Destro. L’ex attaccante della Roma era impegnato a bere da una bottiglietta (lanciatagli dalla panchina), quando il Verona è stato improvvisamente vittima di un contropiede.

Nel rapidissimo ribaltamento di fronte, Destro non ha avuto il tempo di liberarsi della bottiglietta e si è involato verso la porta con la mano ancora ‘impegnata’. Di lì, il dribbling ed il colpo sotto per battere Montipò, il tutto sempre con la (ormai celebre) bottiglietta ben salda.

Un qualcosa che ha spiazzato tutti i presenti in campo, con la panchina del Verona che si è gettata subito nelle proteste verso l’arbitro Doveri, incontrando solo la momentanea incredulità della terna arbitrale. Il gol poi è stato regolarmente convalidato, confermando per sempre un momento che rimarrà (a suo modo) nella storia recente del nostro campionato. E non solo.