Non solo la vittoria: Spalletti ha un altro motivo per esultare col Cagliari

Insigne ed Osimhen esultano
Insigne ed Osimhen (Getty Images)

Il Napoli ha sconfitto 2-0 il Cagliari con i gol di Osimhen e di Insigne su calcio di rigore. Altra vittoria convincente per i partenopei.

Da pochi minuti è terminata la gara tra il Napoli e il Cagliari con il risultato di 2-0 grazie alle reti di Osimhen ed Insigne su rigore. I partenopei ritornano primi in classifica a punteggio pieno con 18 punti.

Il Napoli vuole vincere per rispondere alla vittoria del Milan e tornare primo in classifica. Al 12′ gli azzurri sono già in vantaggio con il solito Osimhen su assist di Zielinski. I partenopei non mollano la presa e si rendono pericolosi per ben tre volte in cinque minuti sempre con l’infuriato attaccante nigeriano e Fabian Ruiz.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Nandez contrasta Koulibaly
Nandez e Koulibaly (Getty Images)

Il Napoli la chiude nella ripresa con il rigore di Insigne. Ritorna Demme

Il primo tempo si conclude con il Napoli in pieno controllo, ma che ancora non ha chiuso la gara. La squadra di Spalletti non vuole correre il rischio di far tornare in partita il Cagliari e incomincia la ripresa attaccando. Insigne al 51′ ci prova: la sua conclusione viene deviata in angolo.

LEGGI ANCHE >>> Zaniolo, Anna Falchi ha svelato il brutto gesto ai tifosi della Lazio

Osimhen è una furia e, dopo una grande corsa, tenta una conclusione che viene parata da Cragno. L’attaccante manda al bar Godin che gli fa fallo da rigore. Dagli undici metri parte Insigne che batte l’estremo difensore sardo. Al 64′ Zielinski va vino al terzo gol con una conclusione che va di poco a lato.

I minuti finali sono ben controllati dal Napoli che sfiora di nuovo il terzo gol con un’azione personale di Lozano da poco entrato: blocca Cragno. Poco prima del 90′ tra gli azzurri si rivede Demme che entra al posto di Fabian Ruiz. Al 91′ è Petagna, su assist di Ounas, ad impegnare il portiere sardo. Altro successo per gli azzurri

CLASSIFICA SERIE A: Napoli 18, Milan 16, Inter 14, Roma 12, Fiorentina 12, Atalanta 11, Lazio 11, Empoli 9,  Juventus 8, Bologna 8, Torino 7*, Udinese 7, Sassuolo 7 Verona 5, Sampdoria 5, Genoa 5, Spezia 4, Venezia 3*, Cagliari 2, Salernitana 1

*una partita in meno