“Vergognatevi”: caos in Serie A, è partita la contestazione dei tifosi

Il pallone della Serie A
Serie A, palloni in campo (Getty Images)

Gli scarsi risultati e il dubbio rendimento del Bologna in questo inizio di stagione hanno scatenato la contestazione da parte dei tifosi, con un eloquente striscione.

L’inizio di stagione del Bologna, fino a questo momento, è stato molto deludente. La squadra guidata da Sinisa Mihajlovic viene da due sconfitte e un pareggio consecutivi che stanno generando grande malumore nella piazza, la quale sente che le varie aspettative sono già state tradite dagli 8 punti in 6 giornate.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Bologna, contestazione dei tifosi: “Vergognatevi tutti”

Mihajlovic in Inter-Bologna
Sinisa Mihajlovic, Bologna (Getty Images)

In queste ore si sta parlando di un possibile cambio in panchina. Come riferisce ‘La Repubblica’, in pole position pare essere Claudio Ranieri ma sarà la gara con la Lazio a decidere in modo più netto le prossime mosse. La fiducia nei riguardi di Mihajlovic resiste, anche grazie ai due anni di contratto rimanenti, ma è chiaro che ci sia agitazione all’interno della società.

LEGGI ANCHE >>> “É una cosa fuori dal mondo”: Sarri, che accusa alla Serie A

A esporsi in modo netto sono stati i tifosi. La ‘Vecchia Guardia ’74’ ha esposto uno striscione ben chiaro a Casteldebole: “Vergognatevi tutti, nessuno escluso, tranne Joey Saputo“. Una contestazione frutto dei risultati e della confusione che regna, confermata dalla separazione dal consulente Walter Sabatini. L’attesa per il lunch match di domenica contro la Lazio è alle stelle.