Lukaku flop: Conte sa di chi è la colpa, che frecciata

Conte Champions League
Antonio Conte (Getty Images)

Antonio Conte ha parlato della partita di Champions League giocata, in ombra, da Romelu Lukaku contro la Juventus.

Serata di Champions League amara quella di ieri per il Chelsea di Thomas Tuchel. L’uomo di punta che sarebbe dovuto essere decisivo, ovvero Romelu Lukaku, è rimasto in ombra, contenuto da un lavoro difensivo impeccabile di Bonucci e De Ligt. La Juventus ha così guadagnato una vittoria importante contro coloro che hanno vinto l’ultima Champions League. Antonio Conte, ospite di ‘Sky Sport’, ha perciò voluto dire la sua sull’attaccante che ha avuto con sé all’Inter per due stagioni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lukaku deluso Chelsea
Romelu Lukaku (Getty Images)

Conte parla dello ‘sbaglio’ che secondo lui il Chelsea commette con Lukaku

Così Antonio Conte ha parlato di Romelu Lukaku e della sua nuova avventura al Chelsea: “È arrivato ad altissimi livelli ma può ancora migliorare. Durante la partita ci sono momenti in cui ha bisogno di essere acceso, ma fisicamente è impressionante. È un centravanti che se ce l’hai lo devi utilizzare tanto e nel Chelsea ancora non hanno capito bene come utilizzarlo“.

LEGGI ANCHE >>> Perché per l’Inter gli ottavi di Champions sono una necessità

“L’anno scorso – continua Conte – loro giocavano con Werner, Havertz, Mount. Giravano di più. Invece Lukaku è un punto di riferimento. Il Chelsea e i calciatori stessi hanno bisogno di un po’ di tempo per capirlo e utilizzarlo di più. Così diventeranno davvero la squadra da battere“.