Italia, i convocati per la Nations League: una novità per Mancini

Mancini attento
Mancini (Getty Images)

23 convocati dal ct dell’Italia Mancini per la final four di Nations League: rispetto all’Europeo, unica novità rappresentata da Pellegrini

Tre in meno rispetto all’Europeo. Roberto Mancini ha diramato la lista dei 23 calciatori convocati per la final four di Nations League. Per l’Italia sarà l’occasione di aggiudicarsi un altro torneo e avvicinarsi in maniera lanciata al Mondiale 2022 per il quale gli Azzurri devono ancora staccare il pass di qualificazione. Al momento l’Italia conduce il ‘girone C’ con sei punti di vantaggio sulla Svizzera che tuttavia ha due partite in meno rispetto alla nazionale di Mancini.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pellegrini felice
Pellegrini (GettyImages)

Italia, Mancini ne convoca 23 per la Nations League: la novità è Lorenzo Pellegrini

Roberto Mancini ha comunicato le sue scelte in vista della semifinale di Nations League in programma mercoledì. Gli Azzurri si raduneranno domenica sera al “Suning Centre” di Appiano Gentile.
Sono 22 i reduci dalla vittoria dell’Europeo di luglio scorso. L’unica novità è rappresentata da Lorenzo Pellegrini che ha saltato la manifestazione estiva a causa di un infortunio. Non fanno parte dell’elenco invece Florenzi, Spinazzola, Castrovilli e Belotti.
Non convocati Zaniolo e Kean. I due dovranno attendere un’altra occasione.

Questo l’elenco completo.
Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Genoa).
Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Lione), Rafael Toloi (Atalanta).
Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Marco Verratti (Paris Saint Germain).
Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Giacomo Raspadori (Sassuolo).

LEGGI ANCHE >>> “Mourinho impari a perdere”: il derby tra Lazio e Roma non è ancora finito

L’Italia sarà impegnata in semifinale contro la Spagna (già venduti 22 mila biglietti, ne restano altri 15 mila) il 6 ottobre alle 20.45. Il match contro la squadra di Luis Enrique (le sue convocazioni hanno fatto discutere ancora una volta nella penisola iberica) di San Siro aprirà la fase finale della manifestazione. Nell’altro match, in programma per il giorno successivo, si sfideranno Belgio e Francia. Questo match si giocherà invece a Torino.
Il 10 ottobre sono poi in programma la finale principale e quella di consolazione per il terzo-quarto posto. Anche in questa circostanza da fare da cornice alla partite saranno ‘San Siro’ e lo ‘Juventus Stadium’.