Milan, Florenzi operato al ginocchio: svelati i tempi di recupero

Florenzi applaude Milan
Alessandro Florenzi (Getty Images)

Arrivano novità riguardo Alessandro Florenzi. Il giocatore del Milan è stato operato oggi, il club ha svelato i tempi di recupero.

Per Alessandro Florenzi non è ancora arrivato il momento, quello che gli permetterà di restare a disposizione di Pioli ed aiutare quindi il Milan nella corsa verso la conferma della Champions e, perchè no, anche qualcosa in più.

L’ex terzino della Roma, infatti, si è rimesso in gioco in una piazza importante come quella rossonera proprio per ridestarsi e tornare ad essere protagonista in Serie A, magari nella speranza di poter conquistare anche il favore di Mancini e convincerlo a tenerlo in nazionale anche in futuro.

Al momento, però, la situazione di Florenzi resta inchiodata ai problemi fisici che nel corso della sua carriera spesso lo hanno condizionato. Nelle ultime ore sono arrivate novità importanti proprio in tal senso, che hanno anche chiarito il quadro della situazione per l’esterno classe ’91.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Florenzi calcia il pallone Milan
Alessandro Florenzi (Getty Images)

Milan, Florenzi operato: tornerà tra un mese

Adesso per Florenzi comincerà un nuovo periodo di riabilitazione, che lo vedrà ovviamente sulla strada della guarigione dopo i problemi al ginocchio riscontrati recentemente. Il Milan ha diramato un comunicato dove ha spiegato come il giocatore sia stato operato oggi al ginocchio, svelando anche i tempi di recupero.

LEGGI ANCHE >>> Niente rinnovo, per Kessie il Milan valuta l’opzione estrema

“L’intervento, eseguito in artroscopia, per risolvere una lesione parziale del menisco mediale del ginocchio sinistro è perfettamente riuscito. I tempi di recupero sono stimabili in trenta giorni“, ha specificato il club che ha cosi dato notizia delle condizioni del giocatore.

Una situazione che resta da monitorare, ma la speranza è che Pioli possa recuperarlo il prima possibile, ma soprattutto in maniera definitiva. Il club crede nelle potenzialità dell’ex Paris Saint Germain, e proprio per questo sarà necessario anche il suo apporto nella corsa in campionato e Champions League.