Locatelli salva la Juventus in extremis: Allegri si aggiudica il derby di Torino

Allegri Juventus
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Finisce così il derby di Torino- Juventus, con il risultato di 0-1: ci pensa Locatelli a sboccare il match.

Un primo tempo che scorre abbastanza equilibrato: la Juventus parte in quinta contro un Torino che attende quasi bloccato nella propria metà campo. Pian piano, però, il Toro prende coraggio e cerca di spingere verso la porta avversaria. Ci prova Mandragora da un lato, delude Kean dall’altro che non serve a Chiesa la palla del potenziale vantaggio. Diverse le occasioni quindi da una parte e dall’altra. La prima metà della gara si ferma sullo 0-0 e le squadre rientrano negli spogliatoi. Nella ripresa, invece, i padroni di casa rallentano e i bianconeri cercano con forza il gol. Ci pensa Manuel Locatelli, che regala la gioia e i tre punti ai bianconeri.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Locatelli gol Juventus
Manuel Locatelli (Getty Images)

La Juventus vince contro il Torino: la sblocca Locatelli

Serve la ripresa del gioco per sbloccare il risultato tra Torino e Juventus. In un derby che sembrava essere stregato, fermo fino all’86’ sullo 0-0. Poi, in quel minuto, con un gran tiro, arriva Manuel Locatelli e segna un gran gol, in un pomeriggio che per lui vale molto di più di una semplice partita. Sarebbe arrivato anche il secondo gol, se il palo non avesse negato la rete a Kulusevski.

LEGGI ANCHE >>> Juve, caos fuori allo stadio del Torino: un arrestato, il motivo

Dopo il gol che porta in vantaggio i bianconeri, il Torino riesce a creare ben poco. In mancanza di attaccanti, i padroni di casa non hanno chi può finalizzare e, pur cercandolo fino alla fine, il gol per i granata non arriva. Il risultato finale è quello dell’0-1. Il derby, anche questa volta, se lo aggiudica la Juventus che porta a casa altri tre punti utili per la classifica di Serie A.

Classifica Serie A

Napoli punti 18, Milan 16, Inter 14, Roma 12, Fiorentina 12, Lazio 11, Atalanta 11, Juventus* 11, Empoli 9, Bologna 8, Torino 8, Sassuolo 7, Udinese 7, Verona 5, Sampdoria 5, Genoa* 5, Venezia* 5, Spezia 4, Salernitana* 4. Cagliari* 3.