Lazio, piove sul bagnato: inferiorità numerica, salta l’Inter

Mihajlovic e Sarri si salutano
Sarri e Mihajlovic (Getty Images)

Bologna-Lazio, guai per Sarri ed i biancocelesti. Tre gol di svantaggio e l’espulsione di Acerbi inguaiano la squadra ospite.

Si complica il finale del match Bologna-Lazio per Maurizio Sarri. La squadra ospite, oltre che sotto di ben tre gol allo stadio Renato Dall’Ara di Bologna, è anche in inferiorità numerica. Dopo la vittoria nel derby contro la Lazio, la squadra laziale crolla sotto i colpi dei calciatori di Sinisa Mihajlovic. I padroni di casa partono col piede giusto e già nel primo tempo mettono sotto gli avversari per 2-0.

Lazio, Maurizio Sarri a bordocampo
Maurizio Sarri (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Bologna-Lazio: espulso Acerbi

Nella ripresa, poi, la situazione si complica ulteriormente. Al minuto 76 Acerbi viene atterrato da un avversario e protesta in maniera veemente nei confronti del direttore di gara.

LEGGI ANCHE >>> DIRETTA Bologna-Lazio: segui la partita LIVE

L’arbitro Massa è costretto a mettere mano al taschino e ad estrarre il cartellino giallo nei confronti del calciatore della Lazio. Nonostante l’ammonizione Acerbi continua nelle proteste faccia a faccia con l’arbitro che, udita qualche parolina di troppo, lo espelle. Inutili le scuse del giocatore che è stato poi allontanato dal terreno di gioco da Pepe Reina e compagni. Il rosso costerà la squalifica che non gli permetterà di prendere parte al prossimo match di campionato in programma contro l’Inter di Simone Inzaghi.