“Lo apprezzerò per sempre”, Ferrara e l’inatteso gesto di Mourinho

Ferrara sorride
Ciro Ferrara (Getty Images)

“Lo apprezzerò per sempre”, Ciro Ferrara racconta a DAZN l’inatteso gesto di José Mourinho, ai tempi della Juventus

La Roma vince e convince contro l’Empoli José Mourinho incorona i suoi giallorossi ai microfoni di DAZN. In studio, c’è anche e soprattutto Ciro Ferrara, ex calciatore e allenatore della Juventus, subito accolto con un grande sorriso e con grande affetto dal tecnico lusitano.

Uno scambio di attestati di stima che, quasi, stupisce e prende alla sprovvista (in maniera simpatica) gli altri ospiti in studio e i tanti spettatori collegati. Alle spalle di tanto rispetto, c’è un gesto di enorme signorilità di José Mourinho nei confronti di Ciro Ferrara, che, da allora, sembra averli legati a doppio filo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

José Mourinho indica in panchina
Mourinho (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Razzismo a Firenze: vergognosi insulti a Koulibaly, il difensore reagisce

Ferrara, l’esonero alla Juventus e il gesto di Mourinho: il retroscena

Di qui, Ferrara spiega subito alle telecamere di DAZN il perché di tanta stima verso Mourinho: “Quando fui esonerato dalla Juventus, José fu tra i primissimi a contattarmi. Mi rincuorò e mi stette molto vicino. Nonostante era l’allenatore della principale squadra avversaria. È stato un grande gesto da parte sua, che ho apprezzato tantissimo e apprezzerò per sempre”.

Poi, la risposta di Mourinho: “Non è qualcosa che faccio con tutti i colleghi, anche perché sarebbe impossibile contattare tutti (sorride, ndr)… Ma so bene cosa significa per un allenatore tenere al proprio lavoro e al proprio posto in panchina”. D’altronde, Ferrara fu esonerato dalla Juventus dopo la sconfitta in Coppa Italia, contro l’Inter dello Special-One.