Juventus, Allegri lo boccia: sarà addio nel mercato di gennaio

allegri
Massimiliano Allegri (Getty Images)

La Juventus sarebbe pronta a valutare la possibile cessione di McKennie già dall’imminente sessione del mercato di gennaio. Il centrocampista texano non avrebbe convinto Allegri in questi primi mesi

La Juventus potrebbe far cassa con l’addio di McKennie in vista della prossima sessione di calciomercato. Il centrocampista non avrebbe convinto particolarmente Allegri in questo inizio di stagione, e non è escluso che la dirigenza bianconera possa valutare un suo sacrificio di fronte a un’offerta da 25-30 milioni di euro.

McKennie, fuori dal tema tattico disegnato attualmente da Allegri, piace particolarmente in Premier League e in Bundesliga. La sua cessione potrebbe consentire alla Juventus di guadagnare un’ottima cifra da rinvestire sul mercato su profili maggiormente congeniali alle idee di Allegri, sia in vista dell’immediato presente, sia in vista del prossimo futuro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

squadra Juventus
Juventus (Getty Images)

Juventus, la cessione di McKennie potrebbe finanziare un doppio acquisto

I bianconeri potrebbe valutare l’addio di McKennie e aprire concretamente al possibile affondo su un nuovo centrocampista. Un giocatore differente dal giocatore texano e capace di dettare i tempi della manovra, di recuperare i palloni e abile in fase di non possesso. Un centrocampista completo adattabile soprattutto nella linea a quattro del nuovo centrocampo bianconero.

LEGGI ANCHE >>> Sorpresa Donnarumma: torna milanista per una sera

Nuovo centrocampista, ma attenzione anche al possibile affondo su un nuovo laterale sinistro da alternare con Alex Sandro. La cessione di McKennie potrebbe finanziare anche l’arrivo di un nuovo esterno sinistro, giovane e dai margini di crescita notevoli.