“Un anno di stop”: Inter, l’infortunio ‘causato’ a De Zerbi è spaventoso

De Zerbi osserva
Roberto De Zerbi (Getty Images)

L’infortunio di Traoré, rimediato in Champions League contro l’Inter, preoccupa De Zerbi: saranno lunghi i tempi di recupero.

Lassina Franck Traoré, giocatore dello Shakhtar Donetsk, ha rimediato un brutto infortunio in Champions League contro l’Inter lo scorso 28 settembre. I tempi di recupero ora spaventano Roberto De Zerbi che dovrà fare a meno dell’attaccante per un lungo periodo. È infatti terminata qui la sua stagione calcistica. Ci vorrà circa un anno per superare la grave lesione e ritrovare il meglio della condizione fisica.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Traoré a terra
Lassina Traoré (Getty Images)

Tegola per De Zerbi: un anno di stop per Traoré

Lo scontro fortuito tra Traoré e Dumfries ha messo ko il centravanti della squadra di De Zerbi. Il ginocchio destro dell’attaccante africano è infatti finito sotto il peso dell’esterno nerazzurro e la gamba si è piegata in modo innaturale, provocando un brutto infortunio. Già dalle prime diagnosi, infatti, non erano arrivate buone notizie. Il lungo periodo di stop è stato poi confermato dal medico dello Shakhtar.

LEGGI ANCHE >>> Real o PSG? La madre di Mbappé spiazza tutti all’improvviso

Queste le parole del capo dello staff medico, Arthur Leonidovich, ai microfoni dello ‘Shakhtar News’: “Traoré ha una lesione grave, le strutture dell’articolazione del ginocchio sono danneggiate. Ci vuole tempo perché il gonfiore diminuisca, in modo che ci sia una flessione sufficiente dell’articolazione del ginocchio. L’infortunio è molto grave. Il recupero di Traoré può richiedere da 9 mesi a un anno“.