La faraonica offerta che può allontanare Mbappe dal Real Madrid

Mbappe in campo
Kylian Mbappe (Getty Images)

Il Paris Saint Germain vuole blindare Mbappe e smorzare l’interesse del Real Madrid: pronto un nuovo contratto a 36 milioni l’anno.

Il Paris Saint Germain non si arrende all’idea di perdere Kylian Mbappe. Il francese è in scadenza di contratto e da gennaio potrebbe firmare a parametro zero con il Real Madrid, al quale era stato già vicino negli ultimi giorni della sessione estiva del mercato. Ecco perché i parigini, in queste ore, hanno provato a riallacciare i rapporti con il giocatore proponendogli un nuovo accordo fino al 2026.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mbappe con Messi
Lionel Messi e Kylian Mbappe (Getty Images)

PSG, pronto il rinnovo di contratto di Mbappe

In particolare, stando alle indiscrezioni circolate fin qui, sul piatto sono stati messi 36 milioni (la stessa cifra percepita da Neymar). Ora si attende la risposta di Mbappe, che ha mal digerito l’arrivo sotto la Tour Eiffel di Lionel Messi con il quale il feeling non è mai sbocciato. A testimoniarlo, oltre alla poca collaborazione in campo, anche alcune recenti parole del francese: “Sono pronto a correre quando Messi cammina”. Non proprio una dichiarazione d’amore.

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma torna a parlare: messaggio chiaro al PSG e Navas

Il Real Madrid, nel frattempo, osserva. Mbappe è il grande obiettivo di mercato dell’estate 2022 (così come Erling Haaland) e a breve tornerà alla carica per strapparlo al Psg. Un pressing costante, mai interrotto, che ha costretto il direttore sportivo Leonardo ad intervenire: “Parlano di Kylian come fosse uno di loro. È una mancanza di rispetto che non si può tollerare. Vorrei ricordare a Florentino Perez che il mercato è chiuso, che una stagione è in corso. Kylian è un giocatore del Psg e il rapporto andrà avanti”.