La sorpresa del campione d’Europa che è pronto a giocare in Serie C

Chiellini solleva la Coppa d'Europa
Italia campione d'Europa (Getty Images)

La promessa di Verratti alla sua Pescara: “Tornerò alla fine del contratto con il Paris Saint Germain, lo farò per gli amici e la famiglia”

Due sole squadre in carriera. Una, quella che è stata disposta a investire su di lui quando era il giovane emergente del calcio italiano, l’altra è la squadra del cuore, quella in cui è cresciuto. La squadra della sua città. Marco Verratti ha confermato di essere molto attaccato alle sue origini in un’intervista ai microfoni di ‘France Info’. Il centrocampista, che tre mesi fa si è laureato campione d’Europa con la Nazionale di Roberto Mancini, ha avuto le idee chiare quando è stato chiamato ad esprimersi sul suo futuro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Verratti e Insigne con la Nazionale
Verratti e Insigne (Getty Images)

L’amore di Verratti al Psg ha un limite, si chiama Pescara: “Lì c’è il mare e la montagna”

Marco Verratti, che compirà ventinove anni il prossimo 5 novembre, è da nove anni in Francia. Si è trasferito nel paese transalpino, sotto la Tour Eiffel, che era un ragazzino. Il calcio italiano ha permesso troppo facilmente al Psg di portare via uno dei suoi talenti più cristallini di quella generazione. Da Parigi, il centrocampista abruzzese non si è più schiodato. Con un contratto fino al 2024 giura ancora amore a ‘Les Parisiens’. Con una sola eccezione. “Ho ancora altri tre anni di contratto e resterò qui. Dopo tutti questi anni in una grande città come Parigi, tornerò a casa mia. Lo farò per i miei amici e la mia famiglia. A Pescare, perdipiù, c’è il mare e la montagna”.

LEGGI ANCHE >>> “Pallone d’Oro a Messi”, l’italiano che ha ‘tradito’ Jorginho

Il Paris Saint Germain lo ha strappato al Pescara nel 2012 quando il talentuoso centrocampista non aveva ancora compiuto 20 anni ma era reduce dalla straordinaria cavalcata con la formazione biancazzurra di Zdenek Zeman da cui emersero pure Ciro Immobile e Lorenzo Insigne. Amici ed ex compagni di squadra che ha da tempo ritrovato nell’Italia.
Il Pescara in questo momento occupa la settima posizione del girone B di serie C, in seguito alla retrocessione del passato campionato. Gli abruzzesi hanno ottenuto 3 vittorie, altrettanti pareggi e una sconfitta nelle prime sette giornate.