“Me l’ha insegnato Guardiola”: il talento del Milan svela il suo segreto

Guardiola esulta
Guardiola (Getty Images)

Brahim Diaz è stato intervistato da ‘Radio Marca’ dove si è soffermato sulla situazione in casa Milan e su Guardiola.

I tifosi del Milan sono stati scossi dall’infortunio al polso di Mike Maignan. L’estremo difensore francese rischia di restare fermo ai box per circa un mese. La societè rossonera sta trattando il parametro zero Mirante per ovviare all’emergenza. Brutta notizia per Pioli che dovrà fare a meno del suo portiere per le prossime gare.

Tra i protagonisti in positivo di questo inizio di stagione del Milan c’è sicuramente Brahim Diaz. Il calciatore, ancora di proprietà del Real Madrid, è stato intervistato da ‘Radio Marca’: “Quando giochi con continuità ti senti più sicuro di te stesso. Stai meglio anche dal punto di vista fisico”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Brahim Diaz pensieroso
Brahim Diaz (Getty Images)

Mian, Brahim Diaz: “Guardiola mi ha insegnato che la soluzione migliore per difendere è tenere la palla”

Brahim Diaz ha poi continuato il suo intervento: “Siamo una buona squadra. Sconfitta contro l’Atletico Madrid? La soluzione migliore per difendere la palla è tenerla. Me l’ha insegnato Guardiola. Con un uomo in meno abbiamo dovuto far viaggiare di più la palla, ci abbiamo tentato. Tutta la squadra sa farlo”.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Rebic complica i piani di Pioli e Giroud: le mosse del tecnico

Il calciatore del Milan ha poi parlato del suo rapporto con Pioli e di questo inizio di stagione del team meneghino: “Pioli? Mi ha fatto crescere, mi ha aiutato tantissimo. Posso dire solo cose positive su di lui. Il suo spirito e le sue idee di gioco si adattano bene ai giocatori che ha a disposizione. Scudetto? E’ un obiettivo perché siamo il Milan. Dobbiamo pensare a partita dopo partita e continuare così come abbiamo iniziato”.