Milan, Rebic complica i piani di Pioli e Giroud: le mosse del tecnico

Pioli riflette
Stefano Pioli (Getty Images)

Rebic potrebbe complicare i piani di Pioli in vista del proseguimento della stagione. Le ottime risposte dell’attaccante croato in questo inizio di stagione potrebbe escludere Giroud dall’undici titolare, e attenzione al ritorno di Ibra

L’ottimo inizio di campionato di Rebic starebbe complicando (in meglio) i piani di Pioli, il quale si ritroverà a fare i conti con tre prime punte per un solo posto a disposizione. Rebic, attualmente prima scelta offensiva considerando gli infortuni di Giroud (pronto al ritorno immediato in campo) e Ibrahimovic (out anche contro il Verona), avrebbe sorpreso totalmente Pioli in questo inizio di stagione.

Riuscirà Giroud a riconquistare una maglia da titolare discapito dell’attaccante croato. La sensazione è che per l’attaccante francese non sarà particolarmente facile, considerando soprattutto l’ottimo stato di forma di Rebic e l’ottima alchimia con Leao e Brahim Diaz. Occhio anche al ritorno di Ibrahimovic, il quale potrebbe far scivolare Giroud in terza posizione nelle gerarchie offensive del Milan.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pioli in panchina
Pioli (Getty Images)

Rebic ha convinto Pioli: ritorna Ibrahimovic, si complicano i piani di Giroud

Pioli potrebbe decidere di continuare a dar fiducia a Rebic senza stravolgere l’attuale armonia offensiva del Milan. Non è escluso che Giroud possa ritagliarsi il suo spazio, soprattutto in Champions League, ma Rebic proverà a complicare i piani del francese e di Pioli.

LEGGI ANCHE >>> La Nazionale mette nei guai l’Inter: esami clinici per l’attaccante

Occhio anche al ritorno in campo di Ibrahimovic, il quale potrebbe tornare a disposizione tra circa dieci giorni. Lo svedese contenderà una maglia da titolare a Rebic e Giroud, in quello che si annuncia un vero e proprio ballottaggio a tre.