Juventus e Real Madrid, ora è scontro sul mercato: affare da 35 milioni

Andrea Agnelli pensieroso
Agnelli (Getty Images)

Juventus e Real Madrid impegnato in un serrato duello di mercato che coinvolge pure il Chelsea: l’oggetto del contendere è Tchouameni

Andrea Agnelli e Florentino Perez nemici di calciomercato. Il presidente della Juventus e l’omologo del Real Madrid potrebbero presto imbracciare le armi e dichiararsi guerra per prevalere nella corsa ad uno degli enfant prodige del calcio francese. I due, dopo la grande alleanza che li ha visti tra i timonieri della nascita della Superlega, hanno individuato in Aurelien Tchouameni un obiettivo comune.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Tchouameni solleva la Nations League conquistata con la Francia
Tchouameni (Getty Images)

Juventus e Real Madrid per Tchouameni: nella corsa al nuovo talento francese c’è anche l’ostacolo Chelsea

Il giovane centrocampista del Monaco Aurelien Tchouameni è balzato ai riflettori in particolar modo con le fasi finali della Nations League. Il classe 2000 ha giocato l’ultimo quarto d’ora della semifinale fra le ‘Blues’ e il Belgio ed è poi sceso in campo da titolare domenica contro la Spagna, disputando un ottimo match.

A parlare dell’alba di un duro duello di mercato tra Real Madrid e Juventus è stato ‘Marca’. Il quotidiano spagnolo ha fatto il punto su Tchouameni. A lui ha dedicato pure la prima pagina di oggi. Sul calciatore, infatti, potrebbe aprirsi un’asta che coinvolgerebbe anche il Chelsea, terza squadra molto interessata al centrocampista.

Il giovane, che ha approfittato dell’assenza di Kanté e Rabiot per mettersi in luce, ha un contratto con il Monaco fino al 2024. I biancorossi lo hanno acquistato per 18 milioni un anno e mezzo fa. La base per ingaggiarlo dunque si aggira intorno ai 35 milioni di euro ma il prezzo potrebbe anche salire vista la folta concorrenza.

LEGGI ANCHE >>> La Nazionale mette nei guai l’Inter: esami clinici per l’attaccante

Aurelien Tchouameni si è assestato in Ligue 1 già dalla passata stagione quando ha firmato due gol e quattro assist in 36 partite con la maglia del Monaco. In precedenza si è affacciato al massimo campionato francese con la casacca del Bordeaux, club nel quale si è formato e ha mosso i primi passi fino a gennaio del 2020 quando si è trasferito nel Principato.