“Fra tre anni…”: la sentenza sull’errore di Orsato in Juventus-Roma

Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport, ha criticato Orsato per la direzione di ieri sera di Juventus-Roma.

La Juventus ha battuto 1-0 la Roma grazie alla rete di Kean nel posticipo dell’ottava giornata che si concluderà questa sera con il monday night tra Venezia e Fiorentina. I bianconeri sono stati bravi a difendere il vantaggio, dove sono saliti sugli scudi Szczesny, Bonucci e Chiellini.

La squadra di Mourinho ha giocato meglio rispetto alla Juventus, ma non è riuscita a trovare il pareggio. La gara è stata contraddistinta dall’errore di Orsato di aver fischiato subito il penalty, poi sbagliato da Veretout, e di non aver fatto proseguire l’azione che aveva portato al gol di Abraham.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Veretout su Kean
Kean e Veretout (Getty Images)

Zazzaroni su Orsato: “Fra tre anni potrebbe ammettere pubblicamente di aver sbagliato”

La decisione di Orsato sta facendo molto discutere. Sull’episodio è intervenuto anche il direttore del ‘Corriere dello Sport’, Ivan Zazzaroni: “Orsato tra tre anni potrebbe ammettere pubblicamente di aver sbagliato quella domenica di metà ottobre, a Torino, avrebbe far dovuto terminare l’azione e di aver peccatto di troppa tempestività”.

LEGGI ANCHE >>> Sky o Dazn? Venezia-Fiorentina, dove vedere posticipo dell’8a giornata

L’editoriale di Zazzaroni continua: “Ad Orsato la Juve non porta bene, ma lui porta bene alla Juve. Senza dubbio è un signor arbitro: ogni suo sbaglio alimenta polemiche e riletture infinite al punto da diventare ‘quasi storico”’. Il giornalista fa un chiaro riferimento all’errore di Orsato durante Inter-Juventus del 2018, dove non espulse Pjanic per doppia ammonizione.