Inter-Juve, la sentenza di Barzagli: “Due calciatori saranno fondamentali”

Barzagli con lo Scudetto
Andrea Barzagli (Getty Images)

Intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’, l’ex bianconero Barzagli analizza Inter-Juve ed emette la propria sentenza su due calciatori

“Il Derby d’Italia è una sfida storica per ambedue le tifoserie e quest’anno la posta in palio è altissima”: Andrea Barzagli ha le idee chiare sul prossimo Inter-Juventus e ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’ analizza: “Quest’anno i nerazzurri hanno grandissima qualità, giocano un calcio molto più propositivo, anche se concedono qualcosina in più rispetto alla passata stagione. La Juventus, invece, risalirà presto la vetta e potrà lottare per lo Scudetto, fino alla fine”.

D’altronde, il match di San Siro sarà un banco di prova importantissimo per le ambizioni dei bianconeri. Dopo i tanti risultati positivi raggiunti, vincere in casa dei campioni in carica rilancerebbe la stagione della Juventus, riportandola ai piani altissimi della classifica, proprio alle spalle dell’Inter di Simone Inzaghi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Barella e Locatelli in allenamento
Barella e Locatelli (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> “Quasi mezzo miliardo”: la decisione ufficiale per la Roma di Mourinho

Barzagli su Inter-Juventus: “Barella e Locatelli saranno fondamentali”

Di qui, Barzagli si sposta sui possibili protagonisti di Inter-Juventus. E la risposta dell’ex bianconero non lascia dubbi: “Per me possono deciderla Locatelli e Barella. Sono giocatori diverse con caratteristiche diverse, ma saranno parte del centrocampo della Nazionale italiana per molti anni a venire. Barella è reduce da una stagione davvero maiuscola, che poi è culminata con la vittoria degli Europei. Locatelli, invece, sapete già come la penso, è un giocatore di un’altra categoria. Erano anni che non avevamo dei giovani così pronti e determinanti”.