Maradona Cup, la versione del Napoli: perché per gli azzurri era impossibile

De Laurentiis in tribuna
De Laurentiis (Getty Images)

Il Napoli non parteciperà alla ‘Maradona Cup’ con Barcellona e Boca Juniors: ecco la versione degli azzurri che spiega il rifiuto

Dall’Argentina, i media avevano tuonato contro il Napoli: “Non parteciperanno alla Maradona Cup per una mera questione di soldi”. Così ‘Infobae’ aveva raccontato i retroscena dietro il mancato approdo degli azzurri, nel triangolare con Barcellona e Boca Juniors il prossimo 14 dicembre in Arabia Saudita.

Un match che avrebbe dovuto rappresentare l’incontro amichevole e commemorativo tra i club più importanti nella carriera del Pibe de Oro. E che, invece, vedrà di scena soltanto i catalani e gli argentini, a due settimane dall’anniversario della scomparsa di Diego Armando Maradona.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Maradona in campo
Maradona (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Serie A, spunta un positivo al Covid-19: isolamento e squadra in ‘bolla’

Niente Maradona Cup, ma non per soldi: la versione del Napoli

Secondo quanto raccolto dalla redazione di SerieAnews.com, il Napoli avrebbe rifiutato la partecipazione alla Maradona Cup per una questione di calendario, non economica. Con Milan-Napoli in programma il 19 dicembre, gli azzurri avrebbero ‘compromesso’ gli unici sette giorni sgombri da impegni infrasettimanali, alle porte di una gara fondamentale per il cammino in campionato dei campani.

Non solo: il patron De Laurentiis avrebbe addirittura chiesto di giocare il triangolare con Barcellona e Boca Juniors tra Natale e Capodanno, in un lasso temporale al riparo da gare ufficiali. Una proposta non presa in considerazione dagli organizzatori della Maradona Cup e che risulta alla base della mancata partecipazione del Napoli al torneo commemorativo.

Ciro Troise