Milan, che dichiarazioni dell’ex Paquetà: “Lì è stato come un…”

Paquetà corre Lione
Lucas Paquetà (Getty Images)

Lucas Paquetà, attuale giocatore del Lione, ha parlato in conferenza stampa dell’esperienza vissuta al Milan e in Serie A.

Lucas Paquetà è passato il 30 settembre del 2020 dal Milan al Lione. In Ligue 1, quindi, ha avuto modo di rilanciarsi e di mettersi a disposizione del suo nuovo mister Peter Bosz. Nella sua squadra attuale e in questa nuova stagione, infatti, il trequartista ha già segnato 5 gol e servito 3 assist, tra campionato ed Europa League. Una crescita per cui, come lui stesso ha riferito, è servita l’esperienza al Milan.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Paquetà calcia pallone Milan
Lucas Paquetà (Getty Images)

Paquetà e il riferimento al Milan: “Mi è servito come apprendistato”

Lusa Paquetà, quindi, non ha dimenticato il club italiano che gli ha dato la possibilità di crescere prima di trasferirsi al Lione. Ma è in Francia che ha trovato in realtà il vero trampolino di lancio. Il classe 1997 ha perciò affermato, in conferenza stampa con il suo attuale club di appartenenza: “Sono un giocatore che ha sempre lavorato molto. Il Milan mi è servito come apprendistato. Dopo questa esperienza, sono cresciuto umanamente“.

LEGGI ANCHE >>> Milan, nuovi segnali dall’infermeria: le condizioni di Rebic e degli acciaccati

In riferimento al Lione, ha invece, dichiarato: “Qui ho trovato amici, un nuovo gruppo, l’amore del pubblico. Ho ritrovato la fiducia, sono un uomo sereno. Mi viene la pelle d’oca ad essere allo stadio e sentire questa passione. E penso che mi amino perché do sempre il 100%”.