Milan, nuovi segnali dall’infermeria: le condizioni di Rebic e degli acciaccati

Stefano Pioli dirige il Milan
Stefano Pioli, Milan (Getty Images)

Roma-Milan è già pronta a entrare nel vivo dopo la vittoria dei rossoneri nell’ultima sfida di campionato contro il Torino. Pioli potrebbe fare ancora a meno di Rebic, ma attenzione anche al resto degli acciaccati

Pioli incrocia le dita e spera di poter recuperare Rebic in vista della sfida dell’11^ giornata contro la Roma. Difficilmente l’attaccante croato riuscirà a essere della partita, ma non è escluso che possa stringere i denti e tornare a disposizione del tecnico rossonero. Le sue condizioni verranno valutate con calma nelle prossime ore prima della scelta definitiva.

Fastidio muscolare ancora presente e tempi di recupero da valutare con calma. Non solo Rebic, massima attenzione anche alle condizioni di Brahim Diaz, mentre certa l’assenza di Messias, ancora fermo ai box dopo il recente ko muscolare.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Rebic apre le braccia
Rebic (Getty Images)

Roma-Milan, Rebic verso il forfait: torna Brahim Diaz

Come anticipato, Rebic difficilmente tornerà a disposizione del tecnico rossonero, ma Pioli potrà sorridere per il ritorno in campo di Brahim Diaz. Dopo la negatività al tampone dei giorni scorsi, il tecnico rossonero ha preferito non convocarlo per il match di San Siro contro il Torino per riavere lo spagnolo a completata disposizione in occasione della super sfida contro la Roma.

LEGGI ANCHE >>> “Non bastano”: la difesa di Allegri è un attacco ai calciatori della Juventus

Il numero 10 del Milan, salvo colpi di scena, tornerà in campo dal primo minuto alle spalle dell’unica punta (ballottaggio aperto tra Ibra e Giroud). Ancore fermo ai box Messias: l’ex Crotone potrebbe tornare in campo dopo la sosta di novembre. Il suo recupero procede spedito dopo il recente ko muscolare.