“Pallone d’Oro, basta: siate onesti…”: la denuncia arriva da Roger Milla

Pallone d'Oro in mostra
Pallone d'Oro (Getty Images)

Roger Milla, due volte vincitore del Pallone d’Oro africano, ha parlato dell’assegnazione del massimo trofeo per un calciatore.

Dopo un anno di assenza a causa della Pandemia, tra una ventina di giorni sarà riassegnato il Pallone d’Oro. Tra i candidati alla vittoria ci sono anche cinque giocatori dell‘Italia di Roberto Mancini, che ha vinto l‘Europeo: Jorginho, Barella, Donnarumma, Bonucci e Chiellini.

Jorginho è quello cha più possibilità di vincere il Pallone d’Oro tra i calciatori della Nazionale. Per l’ex Napoli bisogna considerare anche la vittorie della Champions League e della Supercoppa europea con la maglia del Chelsea. In queste settimane già sono circolate varie indiscrezioni: dalla vittoria di Lewandowski  a quella di Messi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roger Milla premiato
Roger Milla (Getty Images

Roger Milla: “Non vogliono che un calciatore africano vinca il Pallone d’Oro”

Roger Milla, leggenda del calcio africano, ha parlato del Pallone d’Oro ad ‘Africa News’ durante una visita al Dubai Sports Council: “Solo un calciatore africano ha vinto il Pallone d’Oro? L’Europa non poteva dire nulla in contrario quando lo vinse Weah. Quell’anno George fu assolutamente il migliore”.

LEGGI ANCHE >>>Pallone d’Oro, il ct gela Messi e Lewandowski: “Lo vince lui”  

L’ex calciatore camerunense ha poi continuato il suo intervento: “Le persone non vogliono che un calciatore africano vinca il Pallone d’Oro, ma credo che le cose possano cambiare. Quello che stanno facendo Salah e Mané è incredibile. La gente deve essere obiettiva. Bisogna essere onesti se si vuole crescere il movimento calcistico nel continente africano”.