“Spero di riaverlo tra un mese”: Napoli, la previsione ottimistica di Spalletti

Spalletti si dispera
Spalletti (LaPresse)

Il Napoli domani giocherà contro lo Spartak Mosca . Spalletti, ai microfoni di Sky, si è soffermato sia sui russi che su Osimhen.

Domani il Napoli sarà impegnato in Europa League contro lo Spartak Mosca. Trasferta difficile per gli azzurri, visto le tante assenze. La società partenopea in mattinata ha annunciato che neanche Insigne partirà per la Russia a causa di un problema al ginocchio destro. L’assenza del capitano si va ad aggiungere a quelle di Osimhen, Anguissa, Zanoli, Demme e Politano.

Momento difficile per la squadra di Spalletti, che si vuole riprendere dopo la prima sconfitta in campionato rimediata contro l’Inter. Il tecnico toscano ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Come sta la squadra? Mi basta vedere gli occhi dei miei calciatori come entrano negli spogliatoi. Quello rimette tutto a posto. Ci faremo trovare pronti”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Osimhen esce per infortunio
Osimhen (LaPresse)

Napoli, Spalletti: “Osimhen? Spero di riaverlo tra un mese contro il Milan”

Spalletti ha poi parlato di Osimhen: “Spero di riaverlo tra un mese per la gara contro il Milan. I medici mi hanno riferito che potrebbe tornare tra tre o quattro partite. In questo momento avere qualche giocatore in più ci avrebbe fatto comodo, ma la rosa è ampia e giusta. E’ una situazione momentanea. Ghoulam sta tornando e vedo la crescita sia di Zanoli che di Malcuit“.

LEGGI ANCHE >>> “Vi svelo cosa ha fatto la squadra”: Spalletti, la rivelazione dopo l’Inter

L’allenatore partenopeo ha proseguito il suo intervento: “Bisogna sottolineare la scelta di De Laurentiis di far rimanere sia Petagna che Ounas. Abbiamo le chance di sopperire a questo momento. Il paradiso non si raggiunge senza aver superato delle difficoltà. Anche nella fase inziale della stagione abbiamo avute le assenze di Mertens e Demme ed abbiamo fatto quello che dovevamo fare”.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, Spalletti in emergenza: ufficiale, un altro attaccante salta lo Spartak

Spalletti ha poi concluso il suo intervento: “Spartak Mosca? Siamo stati bravi a sistemare la classifica del girone di Europa League, ma vogliamo chiudere il discorso qualificazione qui. Non vogliamo rimandare il passaggio del turno. Cerchiamo di non far diventare il ko contro l’Inter più di quello che è, ovvero una sola sconfitta”.