“Ma cosa gli hanno detto?”: Donnarumma, l’interrogativo del portiere

Donnarumma triste
Donnarumma (LaPresse)

L’ex portiere Sorrentino dubbioso sulle prospettive di Donnarumma al Psg: “Bisogna capire cosa gli hanno detto al momento della firma”

Un anno fa di questi tempi prendeva consistenza la telenovela legata al rinnovo del contratto di Gigio Donnarumma con il Milan, club nel quale è approdato giovanissimo e con cui ha mosso i primi passi in campo nazionale e internazionale. Alla fine, l’estremo difensore di Castellammare di Stabia ha scelto di non rinnovare il suo rapporto con i rossoneri tuttavia il suo passaggio al Psg non è stato accompagnato dalle aspettative con cui è nato. Il portiere della Nazionale di Roberto Mancini si è accomodato in panchina pure questa sera nel match di Champions tra i parigini e il Manchester City. L’alternanza tra i pali tra Donnarumma e Keylor Navas va avanti senza sosta. Stefano Sorrentino, in diretta su ‘Mediaset+’ si è posto un interrogativo importante.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Stefano Sorrentino in una partita del cuore insieme a Ribery
Stefano Sorrentino (LaPresse)

Psg, Donnarumma ancora in panchina e Sorrentino dubbioso: “Cosa gli hanno detto al momento della firma?”

Il ruolo del portiere, in linea generale, è quello meno soggetto al turnover. Non è così però al Psg. Nel club parigino, la presenza di due numeri uno di caratura internazionale sta rendendo molto difficile la gestione di Mauricio Pochettino.

Stefano Sorrentino, pungolato sulla questione, ha così risposto a ‘Mediaset+’: “Quando vinci l’Europeo e sei considerato tra i migliori nel tuo ruolo è normale che ti aspetti di giocare ovunque. Bisogna capire cosa gli è stato detto quando ha firmato per il Psg. Vederlo in panchina è sicuramente un’enorme tristezza. Navas è un grande estremo difensore e lo spogliatoio è pieno di sudamericani. Non capisco la mancanza di gerarchie. Al posto di Gigio comunque avrei fatto altre scelte, optando per una squadra che mi desse la certezza di giocare titolare”.

LEGGI ANCHE >>> “È questione di giorni”: Milan, il grande annuncio sta per arrivare

Il dualismo tra Keylor Navas e Gianluigi Donnarumma, intanto, va avanti. Pochettino li sta alternando quasi con maniacale precisione. L’ex rossonero fino a questo momento è sceso in campo due volte in Champions League. Quella di stasera è invece la terza presenza per il portiere del Costa Rica. Alla prossima occasione tornerà tra i pali nuovamente l’italiano?