Milan, emergenza totale in attacco: Pioli ha una sola strada

Pioli incita i giocatori battendo le mani e urlando
Stefano Pioli (LaPresse)

È di nuovo emergenza per l’attacco del Milan: si ferma ancora Giroud e adesso Pioli ha una sola possibilità.

Olivier Giroud nella serata di ieri, in cui il Milan ha affrontato l’Atletico Madrid, è stato costretto a lasciare il campo a causa di quello che sembrerebbe essere un problema al flessore sinistro. Serata di Champions League sotto questo punto di vista amara per il centravanti francese e per Stefano Pioli che dovrà di nuovo fare a meno di lui. In giornata è attesa una risposta più precisa sulle sue effettive condizioni: Giroud infatti si sottoporrà a ulteriori esami strumentali.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Giroud calcia il pallone
Olivier Giroud (LaPresse)

Milan, Giroud di nuovo fermo ai box: Pioli affronta una nuova emergenza in attacco

Il Milan ha vissuto nella serata di ieri dei momenti che hanno riportato il club a sognare. Battendo l’Atletico Madrid per 0-1, grazie a un super gol di Messias, i rossoneri possono credere ancora alla qualificazione agli ottavi di finale di Champions. Eppure c’è anche qualcosa che è andato storto. Giroud, infatti, ha dovuto lasciare il campo preoccupato e a causa di un infortunio.

LEGGI ANCHE >>> Juve, Agnelli senza freni: la frase che non piacerà a Sarri

Il francese, quindi, rallenta ancora ma il Milan non può fermarsi proprio ora. Pioli è costretto a correre ai ripari, avendo out al momento anche Ante Rebic. L’unica possibilità per l’allenatore del Milan è perciò quella di sfruttare, cercando di non sovraccaricare troppo, la presenza di Ibrahimovic insieme a quella di Leao e di Pellegri che dovrà ritrovare minuti nelle gambe.