Serie A, la cronaca di Genoa-Juventus 2-1

Alle 21 spazio all’ultimo anticipo di questo venerdì di Serie A. Scendono in campo il Genoa e la Juventus. 

La Juventus ha l’obiettivo di raccogliere quanti più punti possibile da qui al termine della stagione. Mancano tre partite, e la possibilità di finire il campionato davanti al Napoli in classifica rappresenta l’ultima meta da raggiungere. Non essenziale, chiaramente, ma di sicuro una soddisfazione per una squadra travolta dalle critiche diverse volte durante il campionato.

Di fronte, però, un Genoa che non se la passa per niente bene. La squadra di Blessin è penultima in classifica, e ad oggi la salvezza appare veramente difficile da portare a casa. Soprattutto perchè c’è una Salernitana che ha attivato il turbo e non si ferma. Il Grifone ovviamente ci proverà fino alla fine, e tutto l’ambiente proverà a spingere i rossoblu anche in un march complesso come quello di stasera contro la Juventus.

Vlahovic scontento
Vlahovic (LaPresse)

Genoa-Juventus, le probabili formazioni

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Frendrup, Bani, Ostigard, Vasquez; Melegoni, Badelj; Galdames, Amiri, Ekuban; Destro. Allenatore: Blessin. A disposizione: Semper, Vodisek, Hefti, Criscito, Masiello, Calafiori, Ghiglione, Portanova, Cambiaso, Gudmundsson, Hernani, Yeboah.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Rugani, De Sciglio; Arthur, Miretti, Rabiot; Dybala, Vlahovic, Kean. Allenatore: Allegri. A disposizione: Perin, Pinsoglio, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro, Zakaria, Bernardeschi, Aké, Morata.

ARBITRO: Sozza di Seregno
GUARDALINEE: Ranghetti e Vivenzi
QUARTO UOMO: Sacchi
VAR: Abisso
AVAR: Di Iorio