Napoli-De Laurentiis, annuncio a sorpresa: i tifosi si scatenano

Il Napoli chiude la propria stagione al terzo posto: De Laurentiis sorprende tutti con l’annuncio sui social e i tifosi si scatenano. 

È stata una lunga e travagliata stagione, quella che ha riportato il Napoli sul podio della Serie A e nell’Europa che conta. Una stagione dove gli azzurri hanno lottato lungamente con le due milanesi, sognando uno Scudetto poi svanito in primavera.

De Laurentiis saluta
De Laurentiis (LaPresse)

Uno Scudetto che, in questo tardo pomeriggio di maggio, si è aggiudicato il Milan di Stefano Pioli. Il tecnico rossonero si è laureato quest’oggi Campione d’Italia, per la diciannovesima volta nella propria storia.

Un risultato che ha suscitato i complimenti di tanti club della nostra Serie A, tra cui anche quelli del Napoli. Lo stesso Napoli che, attraverso il proprio patron Aurelio De Laurentiis, ha fatto i propri auguri ai rossoneri, con un annuncio a sorpresa che ha spiazzato e scatenato i tifosi. Non positivamente.

De Laurentiis e Ferlaino in tribuna
De Laurentiis (LaPresse)

Napoli, De Laurentiis fa i complimenti al Milan: i tifosi si scatenano contro il patron azzurro

“Complimenti al Milan campione e all’Inter seconda. Ma complimenti anche a noi che chiudiamo terzi con 9 punti di vantaggio sulla quarta e 15 sulla quinta, in un anno in cui eravamo partiti per tornare in Champions”: così, De Laurentiis fa i propri auguri al Milan campione d’Italia, rimarcando poi i risultati raggiunti dal suo Napoli e il distacco rifilato alla Juventus.

Una piccola auto-celebrazione che ha scatenato i tifosi azzurri, scagliatisi nei commenti contro il patron azzurri, ancora delusi e amareggiati per non aver combattuto per lo Scudetto sino all’ultima giornata.

Insomma, il tweet a sorpresa di De Laurentiis fa discutere parte del tifo napoletano, con lo stesso presidente partenopeo che poi ha aggiunto: “Grazie a Spalletti, allo staff, alla squadra e a tutti quelli che lavorano nel Napoli. Un grazie a tutti i nostri tifosi e simpatizzanti ovunque nel mondo”, abbracciando idealmente lo staff e la piazza campana.